iOS 15 offrirá un nuovo design ed il supporto a Face ID e Touch ID

iOS 15 offrirá un nuovo design ed il supporto a Face ID e Touch ID
Tecnoandroid SCIENZA E TECNOLOGIA

Sembra che iOS 15 presenterá un nuovo design del Centro di controllo ispirato a macOS 11 Big Sur.

Anche i prossimi Mac potrebbero includere il Face ID, anche se alcuni rapporti indicano che la funzione é in fase di test e non è pronto per un breve rilascio.

Il rapporto fa anche menzione ad un modello di iPhone 13 con 1 TB di spazio di archiviazione, qualcosa che é stato precedentemente segnalato dagli analisti di WedBush

I rapporti includono anche diversi dettagli sul prossimo iPhone 13 di Apple, il quale sappiamo giá che potrebbe arrivare con un display da 120 Hz. (Tecnoandroid)

La notizia riportata su altre testate

Il Find My Network Accessory Program è regolato da misure di privacy del tutto identiche a quelle che Apple impiega per i prodotti col suo brand. E le aziende che li producono potranno aderire al “Find My Network Accessory Program”, così che i dispositivi Apple possano memorizzarli e geolocalizzarli. (Corriere Quotidiano)

Sono già compatibili modelli di ebike, auricolari bluetooth e un tracker che anticipa l'uscita di AirTags. È ufficiale l’apertura dell’app Dov’è anche a prodotti non Apple che potranno essere rintracciati attraverso l’utile servizio di localizzazione da remoto. (Wired.it)

Gli Apple ricondizionati sono semplicemente dei dispositivi usati, ma spesso anche semplicemente solo aperti e subito restituiti, rimessi completamente a nuovo dopo un minuzioso processo di controllo. Acquistare prodotti Apple ricondizionati vuol dire infatti anche dare il proprio contributo all’abbattimento dei rifiuti elettronici. (AgrigentoOGGi.it)

“Hey Spotify”: in arrivo la parola per controllare la musica senza mani su Android e iOS

Apple Trade In. Con l'opzione "Apple Trade In" l'azienda statunitense consente, al momento di acquistare un nuovo prodotto, di aggiungere in permuta un dispositivo già in possesso dell'utente. Apple stessa, infatti, constatate le condizioni, lo sottoporrà a test rigorosi e certificati per rimetterlo in vendita a prezzo scontato. (Valdelsa.net)

Nel 2016, una email di un ex dipendente di Apple scriveva: “La ragione più difficile per abbandonare l’universo Apple è iMessage”. Schiller rispose “portare iMessage su Android ci farà più male che bene, questa email spiega perché” (HelpMeTech)

Infatti alcuni utenti selezionati hanno ricevuto di recente un messaggio POP UP all’interno dell’applicazione che gli spiega il nuovo funzionamento della parola chiave “Hey Spotify”. (HwBrain)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr