Tim, gli americani: “Avanti comunque”, e studiano un’alleanza con Cvc

La Stampa ECONOMIA

Kkr sta valutando di collaborare con Cvc Capital Partners per rilevare Telecom Italia dopo il diniego di Vivendi (azionista di maggioranza della società italiana) all’offerta messa sul piatto dal private equity Usa.

Come riferisce Bloomberg le due società hanno avuto colloqui esplorativi sulla possibilità di un'offerta congiunta, dopo il tramonto dell’ipotesi di partnership tra la stessa Cvc e Advent International, «a causa della complessità della transazione e del sostegno percepito dal governo italiano per l'offerta Kkr», dice Bloomberg

(La Stampa)

Su altri media

TIM vola al prezzo dell’Opa di KKR, che però non c’è ancora, mentre il presidente del Consiglio Mario Draghi si esprime sul dossier. TIM, Draghi: ‘il governo ha tre priorità’ su quest’offerta. E sul dossier si è espresso finalmente anche Draghi, nel corso della conferenza stampa che è stata indetta sulla scia delle nuove regole per il green pass. (Finanzaonline.com)

Kkr ha già interessi in gioco, avendo speso 1,8 miliardi di euro per una partecipazione di 37,5% in FiberCop, l'ultimo miglio della rete Tim per raggiungere le case dei cittadini. Yara Nardi. di Valentina Za e Elvira Pollina. (Investing.com)

A oggi, infatti, non c’è un’Opa, ma una proposta di Opa condizionata innanzitutto al via libera del Consiglio di amministrazione di Tim. Ogni valutazione verrà effettuata solamente quando sarà formalizzata un’offerta. (Quotidiano del Sud)

Rimane così la determinazione di Kkr a proseguire l’azione anche in caso di uscita di scena dell’ad Luigi Gubitosi, spiegano le fonti. Kkr ha fatto un'offerta preliminare di 50,5 centesimi di euro per azione per Tim, valutando la società a circa 10,8 miliardi di euro (12,1 miliardi di dollari). (La Stampa)

Comunicazione asciutta. “In questi giorni il Governo ha tenuto “un profilo di comunicazione asciutto, esattamente quella che la vicenda richiede”, ha detto Giorgetti Parlare allo stato di possibile esercizio dei poteri speciali previsti dalla vigente normativa o di altre tipologie di iniziative è pertanto prematuro in quanto occorrerà attendere gli sviluppi per conoscere il contenuto concreto dell’operazione, che andrà vagliata sotto tutti gli aspetti di interesse nazionale e strategico”. (Key4biz.it)

4 settimane con cui KKR avrebbe accesso ai libri contabili e documenti di TIM. per il 100% delle azioni “non rispecchia il reale valore di TIM”. (Lanterna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr