Privacy, Whatsapp lancia un banner anti fake news

Privacy, Whatsapp lancia un banner anti fake news
CorCom SCIENZA E TECNOLOGIA

Per questo pubblicherà sulla app un mini-banner che, se sfiorato, spiegherà nel dettaglio agli utenti la nuova policy.

La maggior parte dei messaggi di WhatsApp sono crittografati end-to-end: possono essere consultati solo dalle persone che stanno effettivamente parlando

I messaggi personali saranno sempre protetti dalla crittografia end-to-end, pertanto WhatsApp non potrà mai né leggerli né ascoltarli”. (CorCom)

La notizia riportata su altre testate

“Crediamo che le persone stiano cercando app affidabili e sicure, anche se ciò richiede che WhatsApp disponga di alcuni dati limitati. “Nelle prossime settimane, mostreremo un banner in WhatsApp che fornisce più informazioni che le persone possono leggere al proprio ritmo“, scrive WhatsApp in un post sul blog. (ItaliaSmartphoneReview)

Adnkronos. "Misure prese a livello nazionale, lockdown nazionale o zona arancione su tutto il territorio, non hanno senso. Noi non abbiamo chiesto nulla", ha detto Salvini (Yahoo Finanza)

Il cambio è finalizzato all’introduzione di un nuovo meccanismo di condivisione delle chat e delle chiamate tra l’app di messaggistica ed il social proprietario. Questomento, però, ha generato l’ira degli utenti . (Zazoom Blog)

Signal: il nuovo servizio che sfida Telegram e WhatsApp

La recente modifica alle normative sulla privacy di WhatsApp ha, evidentemente, portato ad un grave deflusso di utenti verso soluzioni di comunicazione concorrenti. Per impedire agli utenti di migrare in toto, WhatsApp ha lanciato una campagna informativa, che dovrebbe fare maggiore chiarezza, rimandando anche l’applicazione della policy. (GigaBitPc)

Inoltre, includiamo ulteriori informazioni per cercare di affrontare le preoccupazioni che abbiamo sentito", si aggiunge. Dopo un po', l'applicazione inizierà a ricordare agli utenti di controllare e accettare gli aggiornamenti per continuare a utilizzare WhatsApp (L'AntiDiplomatico)

Uno dei grandi vantaggi del servizio di messaggistica è proprio la succitata protezione dei dati degli utenti. WhatsApp e Telegram, un duopolio che ha retto per moltissimo tempo ma che adesso vede l’arrivo sulla scena di Signal. (Tecno Android)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr