Bianco, tra l’idolo De Bruyne, i paragoni con Barella e una testa da studioso. Krastev cresce

Bianco, tra l’idolo De Bruyne, i paragoni con Barella e una testa da studioso. Krastev cresce
Altri dettagli:
Fiorentina.it SPORT

Due giovani in mostra a Moena: Bianco, tra l’idolo De Bruyne e i paragoni con Barella.

Krastev continua a crescere. Si sofferma su due giovani che stanno catalizzando le attenzioni nel ritiro di Moena La Nazione.

Il suo idolo è sempre stato De Bruyne, ma molti addetti ai lavori lo paragonano a Barella, per la sua corsa box to box, il polmone inesauribile, e la castagna che spesso riesce a sfoderare. (Fiorentina.it)

Ne parlano anche altri giornali

I due spagnoli hanno mostrato un calcio superiore insieme a Bonaventura, sebbene il livello dell'avversario non fosse elevato. La strada è lunga, ma il viaggio è cominciato. Ne è convinta La Nazione, che vede nella prima Fiorentina di Italiano quei principi che hanno reso il gioco del tecnico riconoscibile in quel di La Spezia. (Viola News)

In questo senso c’è da segnalare un’accelerata nella giornata di ieri. Il quotidiano La Nazione parlando del mercato della Fiorentina propone stamani un aggiornamento sul fronte Verona-Zaccagni. (fiorentinanews.com)

Continua il lavoro della Lazio sul fronte calciomercato: i biancocelesti mettono nel mirino anche l’ipotesi Callejon. La Lazio continua a lavorare senza sosta sul fronte calciomercato. Lo spagnolo, in scadenza con la Fiorentina nel 2022, conosce molto bene il nuovo allenatore Maurizio Sarri, che a Napoli lo ha reso uno dei gioielli del suo gioco offensivo (Milan News 24)

Italiano, è una democrazia orizzontale. Alla Fiorentina chi sbaglia paga

A pagina 4 apertura per: “Italiano, l’altra faccia del pallone: divertiamoci, ma chi sbaglia paga”. Accelerata su Zaccagni, mossa Carrascal“. (fiorentinanews.com)

Mentre la Lazio continua i preparativi per la prossima stagione nel ritiro di Auronzo di Cadore continuano le ricerche per il reparto offensivo. Come riporta Il Corriere dello Sport il club capitolino starebbe cercando anche un'alternativa non solo un esterno titolare. (Calciomercato.com)

Via libera al divertimento, ma chi sbaglia paga: "Arriverà il momento in cui il calcio diventerà come il basket e potrò farvi uscire e rientrare". Nessun favoritismo a prescindere, il gruppo deve accettare i nuovi comandamenti del Mister. (Viola News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr