Blog | No-Tax: meno tasse per tutti? Ecco la riforma fiscale

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

COLPO DI SCENA. Nelle ultime ore, è stato annunciato il rinvio a settembre della riforma fiscale che l’Esecutivo si era impegnato a presentare entro il 31 luglio 2021.

Secondo le fonti ufficiali, il rinvio a settembre della Riforma è coerente con la road map delle riforme indicata nel PNRR

– Le misure straordinarie previste per l’anno 2021 in tema di modalità di tenuta delle assemblee dei soci di società, associazioni e cooperative, in scadenza al 31 luglio 2021, prorogate al 31 dicembre solo il 23 luglio. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altre testate

La classifica (forse) non stupisce. Chiusura della Partita IVA, come avviene. Nel momento in cui si decide di chiudere la Partita IVA, il titolare deve compilare un apposito modello denominato AA9/12 entro 30 giorni dalla cessazione dell’attività Nessuna paura, non vi troverete privati della vostra Partita IVA senza una giusta causa. (ContoCorrenteOnline.it)

Falliranno un milione di Autonomi e Partite iva, quelli che hanno pagato di più il prezzo del covid, e con loro saranno licenziati da 3 a 9 milioni di dipendenti”. Il disegno di legge delega di riforma tributaria di 40 miliardi del Governo Draghi è cinque volte inferiore alle reali necessità degli Autonomi e Partite Iva. (LabParlamento)

L’agenzia delle entrate stima che il gruppo olandese Ahold Delhaize abbia incorporato i negozi americani di Delhaize senza pagare le tasse. Secondo l’amministrazione belga, che ha preferito non fare commenti, i negozi americani di Delhaize valevano più dell’importo pagato dagli olandesi. (+31mag.nl)

Se vogliamo fare un regalo di matrimonio o battesimo nella causale dobbiamo scrivere “regalo battesimo, cresima, matrimonio”, oppure “donazione per” In questo articolo daremo particolarmente attenzione a quando il Fisco si insospettisce dopo che abbiamo ricevuto un bonifico. (Consumatore.com)

Quindi, cosa non si può pagare in contanti? La soglia massima dei contanti. Abbiamo accennato a quella famosa soglia oltre la quale sono vietati i pagamenti in contanti. (La Legge per Tutti)

L’evasione fiscale resta nel mirino del Governo, che ora punta i riflettori soprattutto su falsi crediti, fuga di capitali all’estero, commercio elettronico, aiuti Covid e compliance. Particolare attenzione ai contribuenti rimasti inerti dopo le lettere di compliance fondate sulle informazioni relative ai redditi esteri arrivati grazie al Common reporting standard (Crs). (Wall Street Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr