In Inghilterra Giroud-Milan è una pista ancora aperta: "Si può sbloccare dopo l'Europeo"

In Inghilterra Giroud-Milan è una pista ancora aperta: Si può sbloccare dopo l'Europeo
TUTTO mercato WEB SPORT

In Inghilterra Giroud-Milan è una pista ancora aperta: "Si può sbloccare dopo l'Europeo". vedi letture. "Il Milan è ancora una possibilità per Olivier Giroud".

La pista in Inghilterra viene considerata ancora aperta e, finito l'Europeo, Giroud potrebbe quindi lasciare i Blues a prescindere dal nuovo accordo

Nonostante il Diavolo abbia fatto sapere di volerlo prendere solo a parametro zero, il calciatore - fresco di rinnovo col Chelsea - anche ieri in conferenza stampa è tornato infatti a spendere parole positive su Ibra e compagni. (TUTTO mercato WEB)

Su altri media

Poi, prestiti e rinnovi: i tre fronti del DiavoloServono un vice Ibra, un vice Theo, un trequartista destro e un mediano. Il club prova a limare per Tomori e Tonali (ci siamo). (HelpMeTech)

16 La priorità resta ancora Olivier Giroud. Ma, inevitabilmente, il rinnovo a sorpresa con il Chelsea complica i piani del Milan per l'attacco. Per questo, secondo il Corriere dello Sport , i rossoneri studiano le alternative: alla dirigenza è stato proposto Mariano Diaz . (Calciomercato.com)

Poco impiegato dal Chelsea dopo l'arrivo di Thomas Tuchel, Giroud sa che al Milan, con o al posto di Zlatan Ibrahimovic, troverà più spazio e modo di giocare e mettersi in mostra Le ultime news sul calciomercato del Milan: Olivier Giroud può ancora finire in rossonero nonostante il rinnovo del contratto con il Chelsea. (Pianeta Milan)

Calciomercato Milan, per Giroud non è ancora finita

Hakim Ziyech è uno dei giocatori che potrebbero lasciare i Blues in questa prossima sessione di mercato estiva, visto il rendimento non perfetto avuto nelle ultime gare di campionato e Champions League. (Milan News 24)

Vedremo se il suo futuro sarà al Milan oppure in un’altra squadra Il Milan ha ancora Olivier Giroud nella lista dei possibili acquisti di questa estate. (MilanLive.it)

L’attaccante del Chelsea, individuato dalla dirigenza rossonera a inizio maggio come rinforzo d’esperienza per l’attacco, può essere ancora un nome valido nonostante i Blues abbiano esercitato il prolungamento contrattuale unilateralmente. (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr