Lo dice la stessa Lagarde, Usa ed area euro in cicli diversi. Quale tapering PEPP da Bce, con inflazione Usa è la Fed ad avere un problema serio

Lo dice la stessa Lagarde, Usa ed area euro in cicli diversi. Quale tapering PEPP da Bce, con inflazione Usa è la Fed ad avere un problema serio
Finanzaonline.com ECONOMIA

L’economista teme d’altronde che l’inflazione Usa possa confermarsi superiore al 4% fino al primo trimestre del 2022, a fronte di un’inflazione core che è improbabile che scenda sotto il 3% fino al secondo trimestre dell’anno prossimo”

Alla fine della tanto attesa revisione del PEPP, la BCE ha confermato che manterrà un ritmo ‘significativamente’ più veloce di acquisti per il prossimo trimestre.

L’inflazione non è un problema, anzi è ancora molto lontana dall’obiettivo della Bce (poco al di sotto del 2%). (Finanzaonline.com)

Su altri giornali

Infine, la BCE resta pronta ad adeguare tutti i suoi strumenti, ove opportuno, per assicurare che l’inflazione continui ad avvicinarsi stabilmente al livello perseguito, in linea con l'impegno alla simmetria (SoldiOnline.it)

In particolare, i. tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,50%. (Quotidiano.net)

Su base annua i prezzi al consumo sono cresciuti del 5%, anche in questo caso sopra il 4,7% su cui scommetteva il mercato. Oggi la Banca centrale europea ha alzato le stime d’inflazione per il 2021 e 2022. (Il Fatto Quotidiano)

Riunione BCE: Lagarde conferma il PEPP, nessun ritiro degli stimoli

13.51 Comunicato BCE “Nella riunione odierna il Consiglio direttivo ha deciso di confermare l’orientamento molto accomodante della sua politica monetaria. 15.33 Conferenza terminata Christine Lagarde ha risposto alle domande e terminato la conferenza. (Money.it)

Come già anticipato più volte, dovremmo iniziare a scontare banche centrali in modalità “vintage” Il dato “core”, cioè al netto delle componenti volatili come generi alimentari e prodotti energetici, è anch’esso salito. (InvestireOggi.it)

Stando a fonti non smentite, tre membri del board avrebbero infatti votato contro. In onore degli Europei ormai alle porte, quanto deciso dal board Bce può essere condensato con una formula calcistica: l’importante è portare a casa i 3 punti. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr