Olbia, dal fischietto di Nizzi a Navone sull'altalena: l'ironia le elezioni

Olbia, dal fischietto di Nizzi a Navone sull'altalena: l'ironia le elezioni
Gallura Oggi INTERNO

Un fotomontaggio di Olbia Fantasy che lo vede da solo e pensieroso sull’altalena il giorno dopo le elezioni e che riprende un famoso meme

E cosi nelle bacheche e sui cellulari circola insistentemente un fischietto con la foto del primo cittadino, a ricordare l’ormai famoso “fruscia fruscia”, pronunciata proprio da Nizzi all’indirizzo dei sostenitori dell’avversario politico durante il confronto politico del ’97 con Giampiero Scanu (Gallura Oggi)

Ne parlano anche altri media

Articolo Uno 1.560 (10,89%) – 2 consiglieri eletti. Movimento 5 Stelle 812 (5,67%) – 1 consigliere eletto. PCI 141 (0,98%). Partito Socialista Italiano 83 (0,58%). Totale voti liste: 2.596 (18,12%). Candidata sindaco Daniela Garau. (La Provincia del Sulcis Iglesiente)

Una cosa è certa: il risultato non sarà la somma matematica dei voti degli schieramenti, spaccati sul campo e dilaniati da enormi conflitti interni Per il centrodestra sicuramente non una vittoria schiacciante, ma comunque sufficiente a evitare il ribaltone caldeggiato dall’ex premier nel suo comizio. (Casteddu Online)

Alle sue spalle, Luca Pizzuto, candidato di una coalizione di quattro liste, e Daniela Garau, candidata di una coalizione di tre liste. A Carbonia, con lo spoglio ancora in corso, sta maturando una larghissima vittoria di Pietro Morittu, candidato di una coalizione di sei liste. (La Provincia del Sulcis Iglesiente)

Elezioni Sardegna, a Carbonia vince al primo turno il candidato del Pd

Candidato sindaco Pietro Morittu. Carbonia Avanti 2.140 (19,74%). Partito Democratico 1.484 (13,69%). Pietro Morittu Sindaco 1.412 (13,02%). Sviluppo & Ambiente 907 (8,37%). Ora x Carbonia 853 (7,87%). (La Provincia del Sulcis Iglesiente)

È quasi ufficiale la vittoria al primo turno di Pietro Morittu (Pd) a Carbonia, uno dei tre Comuni della Sardegna con più di quindicimila abitanti e per il quale non sarà, presumibilmente, necessario il turno di ballottaggio. (La Nuova Sardegna)

A Olbia, invece, il sindaco uscente Settimo Nizzi (centrodestra) l’ha spuntata in extremis ed è stato rieletto per il quinto mandato. Non è mancata qualche sorpresa in Sardegna alla chiusura delle urne, dopo le votazioni per scegliere 98 nuovi sindaci e altrettanti consigli comunali. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr