Coronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo sul Covid

Coronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo sul Covid
Corriere della Sera INTERNO

di Redazione Online. Gli aggiornamenti sul Coronavirus di martedì 20 luglio. I casi di Covid nel mondo sono oltre 190 milioni secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University, mentre i decessi confermati superano i 4 milioni dall’inizio della pandemia.

Negli over 80 ha ricevuto entrambe le dosi l’89,88%, percentuale che scende al 78,65% per la fascia 70-79 anni (qui il report dei vaccinati in Italia)

Il dato emerge dal rapporto della struttura commissariale aggiornato alle 6.08 di martedì; alle 17 di venerdì avevano ricevuto la doppia dose 25.988.014 di italiani, pari al 48,12% della popolazione over 12. (Corriere della Sera)

Su altre testate

Allo stato attuale, per quanto riguarda il passaggio da zona bianca a zona gialla, è necessario che l’incidenza superi i 50 casi ogni 100mila abitanti Covid: le zone a rischio zona gialla. Secondo quanto riportato da FanPage le regioni a maggiore rischio di tornare in zona gialla sarebbero Lazio, Sardegna, Sicilia e Veneto. (Amalfi Notizie)

L’incidenza nel Lazio dei casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l’incidenza complessiva. Intanto si raggiungono le 6,4 milioni di somministrazioni di vaccino. (LatinaQuotidiano.it)

21 LUG - “L’incidenza nel Lazio dei casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l’incidenza complessiva. Lazio: “Tra gli over50 l’incidenza casi è 10 volte inferiore”. (Quotidiano Sanità)

Coronavirus, rilevati nuovi sintomi di contagio da variante Delta: ecco tutti i dettagli

l quadro della situazione Covid in Liguria, con numeri in salita e una pressione sugli ospedali però non preoccupante, si arricchisce dei risultati dei tamponi monitorati dall'università di Genova e dal dipartimento di Igiene guidato dal professor Giancarlo Icardi. (Primocanale)

CORONAVIRUS, NUOVO FOCOLAIO DI VARIANTE DELTA NELL’OSPEDALE ITALIANO. Gruppo di 70 persone sottoposto al contact tracing. Nelle scorse ore, dunque, è arrivata la conferma: il focolaio scoppiato dopo le due feste private tenute a Jesolo e Treviso è un focolaio di variante Delta. (Centro Meteo italiano)

Ecco di cosa si tratta, come riscontrato dai ricercatori dello University College di Londra. ECCO I NUOVI CRITERI PER ENTRARE IN ZONA GIALLA. CONTINUA A LEGGERE (Centro Meteo italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr