Comeana (Prato), 38enne ucciso in strada dopo una lite: uditi spari, si indaga per omicidio

Comeana (Prato), 38enne ucciso in strada dopo una lite: uditi spari, si indaga per omicidio
Blitz quotidiano SALUTE

Questa una ricostruzione sull’omicidio secondo il racconto di una testimone, una vicina già sentita in caserma dai carabinieri la quale ricorderebbe di aver udito che la vittima ha litigato oggi pomeriggio con due uomini.

Le ultime parole della vittima prima di morire. La vittima avrebbe avuto il tempo di dire “mi hanno sparato” ad alcuni amici accorsi dopo aver udito uno o più colpi di arma da fuoco nelle vicinanze. (Blitz quotidiano)

La notizia riportata su altre testate

Nel frattempo, grazie ad alcune persone che hanno segnato la targa nel luogo del massacro, è stato fermato uno dei responsabili. – Il corpo senza vita è stato ritrovato per strada a Cameana sulle colline Pratesi, I vicini hanno sentito un colpo di pistola. (news-24.it)

Il gip di Prato ha rigettato la richiesta di scarcerazione per Andrea Costa, l'imbianchino di 35 anni arrestato dai carabinieri la notte successiva all'omicidio di Comeana e accusato di concorso nell'omicidio di Gianni Avvisato, 38 anni. (gonews)

L'uomo accompagnava il presunto killer di Gianni Avvisato, il 38enne ucciso con un colpo di pistola sulla porta di casa. Stamane, nel corso dell'interrogatorio di garanzia, l'imbianchino trentacinquenne fermato 12 ore dopo l'omicidio si è avvalso della facoltà di non rispondere. (La Nazione)

"Prima le grida e dopo lo sparo" I vicini sotto choc: "Una tragedia"

Condannato a 20 anni, evase nell'aprile '98 e fu arrestato un mese più tardi dopo una sparatoria con i carabinieri a Pistoia. Costa, da quanto si è appreso, agli inquirenti ha spiegato che aveva accompagnato con la sua auto Marrucci sotto casa di Avvisato. (La Repubblica Firenze.it)

Il padre di Gianni Avvisato, Giovanni, era finito al centro di una inchiesta della procura di Firenze del 2012 insieme a Marrucci Un "dormitorio", come lo ha definito il sindaco Edoardo Prestanti, che negli ultimi anni ha vissuto un vero e proprio boom demografico. (La Nazione)

Tutti i residenti di via Boccaccio a Comeana, zona densamente popolata, sono sotto choc per quello che è accaduto. Ieri la pace di via Boccaccio e via Petrarca, è stata rotta dalle grida di Gianni Avvisato che chiedeva aiuto e da quello sparo che tutti hanno sentito. (La Nazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr