La Campania è zona gialla fino al 20 giugno. De Luca: in fascia bianca dal 21. Le regole

Nuova Irpinia INTERNO

Inoltre, sarà possibile tenere corsi di formazione pubblici e privati in presenza, invece, dal primo luglio.

PUBBLICO AGLI EVENTI SPORTIVI: DAL PRIMO GIUGNO ALL’APERTO, DAL PRIMO LUGLIO AL CHIUSO

Dal primo luglio tutte le attività di centri culturali, centri sociali e centri ricreativi saranno di nuovo possibili.

Ecco le limitazioni e il calendario. La Campania è zona gialla fino 20 giugno.

Le regole. (Nuova Irpinia)

Su altre testate

Nel frattempo, in diretta social, il governatore campano Vincenzo De Luca sul caso AstraZeneca aveva sparato ad alzo zero. Fino ai 60 anni sarà somministrato il vaccino Pfizer come seconda dose anche per chi è stato vaccinato con il siero anglo-svedese. (Corriere del Mezzogiorno)

“Credo che dopo il 21 giugno saremo in zona bianca”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso di un intervento trasmesso sulla sua pagina. (TV Sette Benevento)

De Luca: ‘Governo sconcertante su vicenda Astrazeneca. “Assistiamo in queste ore a vicenda sconcertante rispetto a vaccino Astrazeneca. De Luca: ‘Non somministreremo piu’ Astrazeneca a under 60′. “Noi non somministreremo Astrazeneca sotto i sessant’anni. (Cronache della Campania)

E’ quanto annunciato questo pomeriggio dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della diretta settimanale per fare il punto sulla campagna vaccinale anti-Covid e sulle riaperture. (ondanews)

In tutti paesi del mondo fanno entrambi capo al ministero della salute tranne che in Italia, che sta rivelando la sua inadeguatezza» «Si è scelta - ha aggiunto - una gestione fuori dal ministero e questo è improduttivo nella battaglia contro il covid. (ilmattino.it)

Ma rimane un problema: i cittadini che hanno fatto la prima dose, ed erano sotto i 60 anni, come seconda dose che devono fare? Noi lo avevamo già deciso autonomamente, quindi somministreremo solo sopra i 60 anni. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr