Massima allerta per la variante inglese in Sardegna: scoperti altri casi

Massima allerta per la variante inglese in Sardegna: scoperti altri casi
YouTG.net INTERNO

Si devono attendere gli esiti di esami più approfonditi per stabilire se il coronavirus intercettato dai test sia targato Uk, quindi più contagioso.

Ats sta preparando uno screening di massa nel paese del Goceano blindato in lockdown dal sindaco Elio Mulas

Nei giorni successivi sono stati effettuati 300 tamponi molecolari, che hanno permesso la scoperta di altre 27 positività, dieci solo ieri.

Il cluster accertato è a Bono, dove il flash test effettuato dal laboratorio analisi dell'Asl di Nuoro ha fatto emergere i primi casi accertati. (YouTG.net)

Su altre testate

La variante inglese ha infatti una capacità di trasmissione superiore del 50-70%. "La Sardegna - osserva Crisanti - ha ottime possibilità di diventare Covid-free, ma la variante mette in pericolo il raggiungimento dell'obiettivo. (Sardegna Live)

Sono quindi 40.688 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell'emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 33 nuovi casi. (La Nuova Sardegna)

Leggi anche Coronavirus, lockdown soft in arrivo? Leggi anche Coronavirus, ora scatta la chiusura di tutte le scuole a Cerchiara di Calabria: ordinanza valida almeno sino al 24 febbraio. CONTINUA A LEGGERE (Centro Meteo italiano)

Allarme variante inglese, nuovi casi nel Centro e Nord Sardegna - L'Unione Sarda.it

I militari della stazione sono dovuti intervenire in un pub di Viale Italia dove hanno trovato alle 22.30 circa il titolare ed una dipendente intenti a somministrare bevande alcoliche a quattro avventori. (vistanet)

Ieri a Monserrato, a conclusione di un’attività di indagine conseguente alla denuncia–querela presentata da una 42enne casalinga di Selargius, i carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per truffa aggravata un 44enne di Cagliari, disoccupato, già destinatario di precedenti denunce. (vistanet)

Intanto a Bono, dove sono stati accertati i primi 5 casi di variante inglese nell'Isola, i positivi salgono a 36, ieri se ne sono aggiunti altri sette. La variante inglese allontana la zona bianca auspicata pochi giorni fa da Christian Solinas sulla base dei dati del monitoraggio della Cabina di regia e fa scattare l'allarme rosso. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr