Emilia Romagna arancione da domani: liberi tutti nell'ultimo giorno giallo

Emilia Romagna arancione da domani: liberi tutti nell'ultimo giorno giallo
il Resto del Carlino INTERNO

Vi è grande delusione per la chiusura prolungata degli impianti e ora per la zona arancione che limita ulteriormente il turismo.

Tutto esaurito nei ristoranti per l'ultimo pranzo in giallo e l'aperitivo prima del ritorno in zona arancione.

Chi ha un amico residente in un altro comune, o chi vive in una zona fuori provincia, ne approfitta per darsi appuntamento prima che sia troppo tardi.

L'annuncio che domenica l'Emilia Romagna sarebbe tornata in zona arancione nella serata di venerdì ha preso di contropiede molti appassionati che hanno dovuto rinunciare in quanto avevano già programmato di sfruttare il giorno di festa per raggiungere le nevi di Campigna

Da domani sarà possibile giungere sulle piste solo per attività sportive (comprese ciaspolate e sci nordico) ma non per semplici passeggiate. (il Resto del Carlino)

Ne parlano anche altri media

Ieri i nuovi casi erano 874 su 9.141 tamponi. Da quando è cominciata la pandemia sono 3.759 i morti in Puglia (Adnkronos)

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 517 nuovi casi, seguita da Modena (261); poi Rimini (179), Reggio Emilia (146), Ravenna (118), Parma (112), Imola (109). ono 1.724 (di cui 692 asintomatici) i nuovi contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna, a fronte di poco meno di 32mila tamponi. (La Repubblica)

Il nuovo provvedimento dispone il passaggio in area arancione delle Regioni Campania, Emilia Romagna e Molise. ORDINANZA. Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa, a partire dal 21 febbraio 2021 è la seguente: (Orizzonte Scuola)

L’Emilia-Romagna torna arancione Ira ristoratori: «Così ci uccidono»

Questi esercizi commerciali sono aperti al pubblico in zona gialla fino alle ore 18 e sono chiusi in zona arancione, salvo per asporto e consegna a domicilio. (ModenaToday)

L’analisi dei casi. Tra i nuovi positivi 450 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 762 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40,8 anni. (Reggionline)

Così, con lo slogan «Adesso basta», rappresentanti dell’intera filiera della ristorazione saranno in Piazza Maggiore a Bologna, questa sera, per una fiaccolata di protesta. Gialla da inizio mese, l’Emilia-Romagna da domani tornerà arancione. (La Nuova Ferrara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr