Obbligo Green Pass: porti e tir, rischio caos. Governo tira dritto

Obbligo Green Pass: porti e tir, rischio caos. Governo tira dritto
ilmessaggero.it INTERNO

Quanto al rifiuto di annullare la protesta nonostante le aziende abbiano dato la disponibilità ad accollarsi il costo del tampone, Volk chiarisce: "Perché solo ai lavoratori portuali?

Anche perché la linea, questo il messaggio che fonti di governo continuano a ribadire, non cambia: si va avanti con il green pass

Tuttavia, se il Governo dovesse posticipare l'obbligo del Green pass, Volk anticipa che "nel caso prenderemmo nota e ci adegueremmo, non avrebbe senso domani bloccare il porto. (ilmessaggero.it)

Su altri media

La nota firmata dal sindacalista del Coordinamento Sandi Volk spiega che a Trieste e Monfalcone i portuali aderenti si asterranno dal lavoro da venerdì 15 fino all’ultimo turno cominciato nella giornata di mercoledì 20. (Il Piccolo)

"Non facciamoci del male", commenta sui social il Presidente di Italia Viva e Vicepresidente della Camera dei Deputati Ettore Rosato. La minaccia di blocco a oltranza del porto di Trieste resta al centro dell'agenda politica. (Il Friuli)

Sarà blocco totale, dice il comunicato congiunto, però non sarà impedito l’ingresso a chi desidera recarsi al lavoro, e pazienza per la contraddizione in termini Nella sua stanza, Volk si definisce «comunista che si trova meglio con i fascisti» e sostiene che la Clpt è «una ricca maionese». (Corriere della Sera)

Il 'caso' del porto di Trieste finisce anche in Aula

Sciopero no Green Pass, la protesta dei lavoratori portuali si allarga. Un spiraglio di apertura, o meglio di disponibilità, arriva da Alessandro Volk, componente del direttivo del Coordinamento lavoratori portuali Trieste, alla vigilia dello sciopero. (la Repubblica)

– 17.00 – La Commissione di garanzia ha sancito l’illegittimità del blocco totale dello scalo a oltranza a partire da domani mattina, proclamato dal Clpt. Una situazione alla quale, forse, solo la conferenza del presidente dell’Autorità portuale saprà far chiarezza e che è ora in corso (TRIESTEALLNEWS)

La manifestazione no Green Pass in programma domani a Trieste si farà, ma i lavoratori dello scalo portuale giuliano aprono al dialogo chiedendo di rinviare di 15-20 giorni l'introduzione dell'obbligatorietà. (Il Friuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr