Francia, il ministro Le Maire: "Ci saranno licenziamenti e fallimenti. Renault? Potrebbe non sopravvivere"

la Repubblica la Repubblica (Economia)

"Sì, la Renault potrebbe scomparire", ha detto Le Maire, aggiungendo che, tuttavia, il presidente della Renault Jean-Dominique Senard stava lavorando duramente su un nuovo piano strategico, e anche con il sostegno del governo francese.

Se ne è parlato anche su altri media

Ed ha auspicato la necessità di interventi urgenti onde evitare il peggio, ossia: “potrebbe scomparire”. Che ha lanciato l’allarme di come Renault potrebbe scomparire. (Proiezioni di Borsa)

Venerdì prossimo 29 maggio il gruppo è chiamato a presentare il suo piano strategico con tagli valutati al momento per 2 miliardi di euro. Il piano potrebbe includere la chiusura di tre fabbriche di taglia media in Francia, come anche la conversione dell’emblematico sito industriale di Flins, nel dipartimento delle Yvelines, nell’hinterland di Parigi (Corriere del Ticino)

Insomma, per mettere la firma sulla garanzia di un prestito fondamentale per permettere a Renault di andare avanti, l'esecutivo francese vuole saperne di più sul piano industriale e avere delle certezze sui progetti di rilancio. (HDmotori)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus, Francia: piano da 18 miliardi per salvare il turismo Francia, la Renault a rischio fallimento: la conferma del ministro dell’Economia Le Maire che dipinge un quadro assai complicato nel Paese transalpino. (Inews24)

Per il ministro, il presidente della Renault Jean-Dominique Senard stava lavorando duramente su un nuovo piano strategico anche con il sostegno del governo francese, ma Le Maire aveva ammesso di non aver ancora firmato la garanzia di un prestito di 5 miliardi di euro (5,5 miliardi di dollari) per la Renault, le cui modalità erano ancora in discussione. (TG La7)

Auto, «Renault potrebbe scomparire». L’allarme del ministro francese Le Maire La casa della Losanga presenterà il suo piano strategico il 29 maggio, previsti tagli per 2 miliardi e la chiusura o riconversione di alcuni siti. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr