Ponte sullo Stretto fuori dal PNRR, Conftrasporto: “non era necessario il via libera di un’altra Commissione, il Governo Draghi ponga rimedio”

Ponte sullo Stretto fuori dal PNRR, Conftrasporto: “non era necessario il via libera di un’altra Commissione, il Governo Draghi ponga rimedio”
Stretto web INTERNO

“Non era necessario un nuovo via libera da parte di un’altra commissione di tecnici, come quella voluta dall’ex ministra Paola De Micheli (probabilmente per nascondere le resistenze di una parte della maggioranza dello scorso governo) – prosegue Uggè – .

Il progetto era nelle condizioni di avviarsi, tanto che alcuni lavori relativi alla rete ferroviaria erano già stati intrapresi”.

Non si può accantonare l’idea nel momento nel quale l’esecutivo italiano sta puntando, con il grande Piano nazionale di resilienza, al rilancio del nostro Paese. (Stretto web)

Se ne è parlato anche su altre testate

Giovannini: "Attenzione a non farne un dibattito ideologico". In questi mesi la Commissione - spiega il ministro - "ha messo insieme evidenze importanti, riflettendo sugli aspetti trasportistici, vulcanologici, economici e così via. (Rai News)

Lo afferma il coordinatore nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli. (Stretto web)

"Se fosse veramente questa la strada intrapresa dal governo, sarebbe una truffa ai danni dei siciliani e dei calabresi. Oggi è uscito un articolo che anticipa una relazione su questo tema non ancora finalizzata - aggiunge -. (Gazzetta del Sud)

Ponte sullo Stretto di Messina, Siracusano: “basta con assurde posizioni ideologiche prive di fondamento”

Secondo quanto risulta a Repubblica “queste sono le opzioni considerate più fattibili sotto il profilo ingegneristico, dei costi e della sicurezza. Sicuramente si sta aprendo un capitolo importante nella secolare storia del Ponte dello Stretto ma, se non è più in alto mare, sicuramente è ancora molto al largo (RagusaNews)

Lo afferma in una nota la capogruppo di LeU al Senato Loredana De Petris. “In questi decenni non è stato fatto nulla per dotare il Sud delle infrastrutture necessarie e persino il Pnrr non prevede stanziamenti davvero adeguati. (Stretto web)

Con il freno a mano tirato e con continui timori oscurantisti non si va da nessuna parte”. Chi recrimina sulle cose non fatte in questi anni non fa un buon servizio ai cittadini meridionali e fa perdere ulteriore tempo al Paese. (Stretto web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr