Juve, Bonucci: "Una sconfitta pesante, però dobbiamo guardare in avanti" - Sportmediaset

Juve, Bonucci: Una sconfitta pesante, però dobbiamo guardare in avanti - Sportmediaset
Sport Mediaset SPORT

La Juve è sicuramente mancata sul piano delle prestazione: "Siamo venuti qua per giocarci la partita.

È una sconfitta pesante ma dobbiamo guardare avanti alla partita di sabato con l'Atalanta", le parole a Sportmediaset a caldo.

l difensore bianconero dopo il ko a Londra: "Contro le big dobbiamo sempre andare a 100 all'ora". Delusione per Leonardo Bonucci dopo il pesante ko contro il Chelsea a Londra: "Alla fine abbiamo cercato di chiudere le loro giocate sugli esterni per non permettere di metterci in inferiorità. (Sport Mediaset)

Ne parlano anche altri giornali

Nel gruppo F invece, i bergamaschi si sono complicati la vita contro gli svizzeri dello Young Boys. La 'dea' si gioca tutto nell'ultimo turno. Nel martedì di Champions, le due italiane scese in campo sono state Juventus e Atalanta, rispettivamente contro Chelsea e Young Boys. (ForzaRoma.info)

Avevamo davanti una grande squadra, hanno individualità molto forti e un gioco offensivo.” Leonardo Bonucci a Mediaset ha parlato a caldo dopo la brutta sconfitta allo Stamford Bridge contro il Chelsea (SpazioJ)

Forse dobbiamo imparare dagli allenatori tedeschi a giocare un calcio più aggressivo e qui tiro in ballo gli arbitri, da noi si fischia al minimo contatto. (Corriere dello Sport.it)

Capello: “Juve, che lezione dal Chelsea. Quando non vieni fermato per una spintarella…”

Non ha storia il big-match di Stamford Bridge, in cui il Chelsea si impone 4-0. La Juventus non perdeva 4-0 in Europa dal 9 marzo 2000, ottavi di finale di Coppa Uefa con il Celta Vigo. (Tuttosport)

L’episodio chiave del match valido per la 5ª giornata del gruppo H della Champions League 2021-2022: moviola Chelsea Juve. L’episodio chiave della moviola del match tra Chelsea e Juve, valido per la 5ª giornata del gruppo H della Champions League 2021-222. (Calcio News 24)

Quando c'è grande intensità e agonismo e non vieni fermato per una spintarella diventa difficile, perché ci si allena sui ritmi troppo blandi e alla fine si fanno queste figure in Europa" In Italia si gioca troppo col portiere. (fcinter1908)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr