Da oggi Veneto in zona arancione: regole per visite a parenti e amici

Da oggi Veneto in zona arancione: regole per visite a parenti e amici
VeneziaToday SALUTE

Riaprono, quindi, alcune attività al dettaglio e ci sarà la possibilità di muoversi all'interno del proprio Comune di residenza senza autocertificazione, ma comunque rispettando il coprifuoco.

Sarà possibile attestare la legittimità dello spostamento mediante autodichiarazione, che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e alle polizie locali

Da oggi, martedì 6 aprile, il Veneto torna ufficialmente in zona arancione. (VeneziaToday)

La notizia riportata su altre testate

Gli spostamenti verso altri Comuni sono consentiti esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute; ad ogni modo è sempre possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione o rientrare dalle seconde case ubicate all'intero o fuori il territorio regionale. (VeneziaToday)

Sono inoltre lecite in zona arancione le visite guidate svolte all'aperto Dalla giornata di martedì 6 aprile il Veneto è ufficialmente diventato zona arancione, dopo un lungo periodo trascorso in area rossa. (VeronaSera)

Per la prima settimana, in Veneto, la presenza sarà comunque al 50%, come confermato dal presidente di Regione Luca Zaia. Quindi:. asili nido, scuole materne, elementari e medie tornano in presenza. scuole superiori al 50% in presenza (almeno per la prima settimana). (VeneziaToday)

Lazio in zona arancione, cosa si può fare e cosa è vietato: le regole

Chiusi in zona rossa, dal 6 aprile riaprono parrucchieri, barbieri, estetisti e gli altri servizi alla persona. - Seconde case: ci si può andare solo se non è stata affittata, non si possono invitare amici e parenti. (Corriere della Sera)

Come preannunciato nei giorni scorsi, alla luce della situazione epidemiologica nella nostra Regione, da domani 6 aprile si passerà alla zona arancione. Sempre domani, alle 12.30, Luca Zaia in conferenza stampa. (Daily Verona Network)

Il Lazio, dopo le festività di Paqua, lascia di nuovo la zona rossa e torna in zona arancione. I centri tennis e padel amatoriali proseguono? (RomaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr