Letta-Meloni, dialogo sul Quirinale «L’opposizione sia coinvolta»

Letta-Meloni, dialogo sul Quirinale «L’opposizione sia coinvolta»
Corriere della Sera INTERNO

E soprattutto concordi sul Quirinale, almeno nel metodo: il prossimo presidente dovrà essere eletto insieme.

Forzare le regole per una seconda volta mi pare brutto», ma d’altronde «on credo che Draghi sia particolarmente interessato».

E molto si capirà dalle prossime settimane: «Considero la campagna elettorale per queste amministrative molto importante.

Una battaglia questa, assicura però Meloni, che la vedrà «con Draghi, su questo può contare totalmente su di noi», al di là degli schieramenti

Ma lo fanno su uno dei nodi dei prossimi mesi: l’elezione del capo dello Stato. (Corriere della Sera)

Su altre testate

Con la bocciatura al Quirinale non ci sono problemi, non era cosa che facessi il Capo dello Stato, tutto qui. Prodi commenta anche l’ipotesi che resti Sergio Mattarella: “Conoscendolo, se dice di non volere essere rieletto, sarà così. (L'HuffPost)

(.). Ma oggi che cosa risponderebbe Prodi se i vertici del Pd avessero il coraggio di spendere nuovamente il suo nome per il Quirinale? Forse per questo motivo mi è piaciuto fare il capo del governo, e alla salita del Quirinale preferisco quella dello Stelvio (Corriere della Sera)

Sergio Mattarella. Dalla Scala al Supersalone un amore basato sulla stima. Era il giorno di Sant'Ambrogio del 2019 - e quindi siamo in epoca pre-Covid - quando il presidente della Repubblica partecipò alla Prima della Scala e venne applaudito, se così si può dire, più di "Tosca" Tra le domande dei sondaggisti di YouTrend in esclusiva per Gedi anche una sulle "figure di spicco" della politica italiana. (La Repubblica)

Quirinale, il sondaggio di Mentana: chi vuole al posto di Mattarella la maggioranza degli italiani (e occhio al secondo posto)

La risposta di Enrico Letta è stata di apertura: “La mia previsione – ha detto – è che l’anno prossimo non ci saranno elezioni anticipate. Così la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in occasione di un confronto pubblico con il segretario del Pd Enrico Letta, alla presentazione del libro “Razza poltrona” del giornalista Fabrizio Roncone alla Casa del Cinema di Roma. (Il Fatto Quotidiano)

L’ex presidente del Consiglio: «I democratici devono puntare su lavoro, scuola, salute e case. La partita per il Quirinale si aprirà subito dopo le elezioni amministrative, quando i partiti conosceranno il loro peso» (La Stampa)

Seguita da Carlo Cottarelli al 24 per cento e Paolo Gentiloni al 23 per cento. Ma attenzione perché al secondo posto c'è una vera e propria sorpresa. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr