VACCINAZIONI ANTI-COVID, ASSESSORE LOCATELLI: DA DOMANI APERTE PRENOTAZIONI PER I CITTADINI ESTREMAMENTE FRAGILI

VACCINAZIONI ANTI-COVID, ASSESSORE LOCATELLI: DA DOMANI APERTE PRENOTAZIONI PER I CITTADINI ESTREMAMENTE FRAGILI
MI-LORENTEGGIO.COM. INTERNO

“Con l’avvio della campagna vaccinale #PrimaTu, riservata alle persone estremamente vulnerabili, Regione Lombardia – spiega – si impegna ad assicurare a questi cittadini la massima attenzione per tutelare la loro salute.

Lo annuncia Alessandra Locatelli, assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia.

Lo si potrà fare, come per tutte le altre categorie, tramite sito web, call center, Postamat o tramite il postino”. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Su altri media

Ma il sistema continua ad essere pieno di falle. Rispetto ad altre province oggi i grandi punti vaccinali non si fermano del tutto, procedono con altre prenotazioni. (LA NAZIONE)

Di queste, complessivamente, sono decedute 31.211 persone (+81, ieri +74). In Lombardia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, sono risultate positive al Sars-CoV-19 752.401 persone (+1.358 i casi positivi segnalati; ieri erano 751.043 e l’aumento sul giorno precedente era stato +3.003), secondo i dati forniti dalla Regione Lombardia. (Corriere della Sera)

Ma per adesso Regione Lombardia non ha una lista di quelle disponibili È questa la linea di Regione Lombardia per la prossima fase della campagna dei vaccini, al via dal 12 aprile. (Wired.it)

Vaccino Covid, in Lombardia partono in anticipo le prenotazioni per i 70-74enni

Online, in pochi minuti è possibile ottenere l'appuntamento scegliendo data e fasce orarie e il centro vaccinale come preferenza. Ad annunciarlo è stato Attilio Fontana, presidente della Lombardia, in un’intervista a Rtl 102.5. (BresciaToday)

Mentre, sempre dal 7 aprile, «tutti gli over 80 che ancora non hanno aderito potranno farlo tramite il portale di Poste italiane» All’ospedale San Carlo fin dal mattino presto si sono presentati i primi ultraottantenni senza appuntamento. (Corriere della Sera)

Da giovedì 8 aprile, dunque, si possono quindi prenotare tutti coloro che sono nati almeno nel 1951 Altrimenti si può telefonare al numero verde nazionale, 800.894.545, oppure inserire la propria tessera sanitaria in uno sportello bancomat delle Poste, o ancora rivolgersi ai portalettere. (LeccoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr