E ora anche Draghi “tifa” debito pubblico: “E’ una guerra, bisogna farlo”

E ora anche Draghi “tifa” debito pubblico: “E’ una guerra, bisogna farlo”
Il Primato Nazionale Il Primato Nazionale (Interno)

“La perdita di reddito del settore privato e ogni debito assunto per riempirla deve essere assorbita dai bilanci pubblici.

Roma, 26 mar – Aumentare il debito pubblico per proteggere cittadini e imprese.

Su altre fonti

«È già chiaro che la risposta» alla guerra contro il coronavirus «deve coinvolgere un significativo aumento del debito pubblico». «I livelli di debito pubblico devono salire. (Lettera43)

No: l'immediata circolazione di una rinnovata ipotesi di un governo Draghi preoccupa, irrita, sconvolge Conte, timoroso che la situazione appaia così paurosa da spingere il Pd a sollecitare un cambio nel governo. (Italia Oggi)

Se non lo facciamo emergeremo dalla crisi con una permanente occupazione più bassa”, scrive l’ex presidente della Bce Mario Draghi sul Financial Times sottolineando che i “livelli di debito pubblico devono salire. (Startmag Web magazine)

Avanti quindi con decisi interventi pubblici per aumentare la liquidità, anche a costo di far aumentare - come è scontato - il debito pubblico. "I livelli di debito pubblico devono salire. (San Marino Rtv)

“Di fronte a circostanze non previste un cambio di mentalità è necessario in questa crisi come lo sarebbe in tempi di guerra. “La perdita di reddito del settore privato dovrà essere eventualmente assorbita, in tutto o in parte, dai bilanci dei governi. (La Tecnica della Scuola)

Bisogna concertare le scelte economiche e ascoltare le proposte dell'opposizione, non si può chiedere una presa d'atto supina di quanto deciso”. “Bene le nuove risorse, ma l'impatto economico dell'emergenza non si limiterà a 50 miliardi", ha detto poi Fedriga, approvando le nuove risorse annunciate dal Governo. (Il Friuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti