Meteo, le gelate «tardive» mettono in ginocchio l’agricolgtura: sono le più intense degli ultimi 20 anni

Corriere della Sera INTERNO

Le temperature scese in pianura sino a 7 gradi sottozero hanno stroncato ettari di frutteti e vigneti, piantagioni orticole e di mais, avverte l’associazione Cia-Agricoltori italiani.

Le gelate notturne di inizio aprile hanno inferto un duro colpo al mondo agricolo italiano, colpendo a macchia di leopardo in molte regioni.

Puglia Dimezzate le produzioni di albicocche, pesche e ortaggi con le ripercussioni più gravi sulle ciliegie nel Barese. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L’anticiclone ha riconquistato l’Italia, per quella che è una fase di tregua destinata presto a lasciare spazio al ritorno del maltempo. Il gelo invernale ha ormai lasciato l’Italia, con temperature che prontamente risalgono verso valori più normali per il periodo. (Meteo Giornale)

E proprio per i vignaioli sono ore di paura dopo le scottanti perdite dovute alle gelate dell'aprile 2017 È quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti Sardegna sugli effetti del maltempo sulle coltivazioni agricole. (Agronotizie)

Ora ci attende una breve tregua con sole prevalente e addocilcimento termico, ma clima notturno e mattutino ancora piuttosto freddo». Tempo più asciutto al Sud con un netto rialzo termico con forti venti di scirocco. (corriereadriatico.it)

Covoni naturali usati per tenere al caldo i filari. La tecnica sembra aver dato i risultati sperati e i danni della gelata notturna, con temperature arrivate fino a cinque gradi sotto lo zero, sono stati limitati. (TrevisoToday)

Ore 6, l’alba di giovedì: in gran parte della regione cadono come birilli i record di freddo. Frutteti gelati. Il rischio era nell’aria da giorni: aria fredda, di origine scandinava, per la precisione. (Corriere della Sera)

Erano stati esclusi dalla graduatoria, per insufficienza di fondi, 21 progetti che saranno finanziati quest’anno con un importo aggiuntivo di 800.000 euro. INTERVENTI FINANZIATI SUDDIVISI PER PROVINCIA. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr