Crisi Covid, esplode la malnutrizione infantile. Save the Children, emergenza fame per 5,7 milioni di bambini

Crisi Covid, esplode la malnutrizione infantile. Save the Children, emergenza fame per 5,7 milioni di bambini
La Stampa ESTERI

Il rapporto “Save the children” stima che 710 milioni di minori vivano nei 45 Paesi a più alto rischio di subire l'impatto del cambiamento climatico.

A livello globale centinaia di milioni di minori vivono in regioni in cui il cambiamento climatico sta influenzando profondamente le loro vite.

La pandemia rischia di compromettere decenni di progressi fatti per proteggere e salvare i bambini più vulnerabili. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altre testate

ITÀ. INFANZIA - Save the Children: “emergenza fame” per 5,7 milioni di bambini, uno su tre al mondo è malnutrito e ogni 15 secondi un bambino muore a causa della mancanza di cibo. Sono circa 5,7 milioni i bambini sotto i cinque anni che sono sull’orlo della fame, oltre il 50% in più rispetto al 2019. (Napoli Magazine)

Nel mondo oltre 40 milioni di persone sono a livelli di insicurezza alimentare di “crisi” o di “emergenza”. Le aree del mondo in “emergenza fame” sono sempre più ampie e diffuse e la malnutrizione colpisce centinaia di milioni di bambini. (Servizio Informazione Religiosa)

Moltissimi orami, denunciano dall’organizzazione, gli «epicentri della fame» e il trend dell’insicurezza alimentare è in peggioramento in tutto il mondo. Sono circa 5,7 milioni i bambini sotto ai cinque anni sull’orlo della fame: oltre il 50% in più rispetto al 2019. (Romasette.it)

Giornata mondiale alimentazione: Save the Children, "10 delle 13 peggiori crisi di mancanza di cibo del mondo sono causate da conflitti"

Ogni anno nel mondo muoiono più 5 milioni di bambini e quasi la metà, oltre 2 milioni in tutto, muoiono anche a causa della malnutrizione: uno ogni 15 secondi. Simbolo della campagna il MUAC, il braccialetto per la misurazione della malnutrizione dei bambini (Today.it)

Lo rileva oggi Save the Children, in occasione della diffusione del suo nuovo rapporto sulla malnutrizione dei bambini e del lancio della nuova campagna di comunicazione e raccolta fondi “Emergenza fame”, in vista della Giornata mondiale dell’alimentazione. (Corriere Cesenate)

“La fame è causa e conseguenza di conflitti. Incapaci di trovare lavoro, molte famiglie faticano a permettersi il cibo per i propri figli” (Servizio Informazione Religiosa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr