Scuole chiuse per i troppi contagi per la variante inglese: la decisione a livello locale

Scuole chiuse per i troppi contagi per la variante inglese: la decisione a livello locale
UniversoMamma INTERNO

Una situazione che sta interessando la provincia di Brescia, particolarmente colpita dalla variante inglese del Coronavirus.

Se la curva dei contagi Covid-19 in Italia si era stabilizzata nell’ultimo mese a livello nazionale, purtroppo a livello locale già da qualche settimana si erano manifestate delle preoccupanti risalite dei casi.

Se il numero assoluto dei contagi a livello nazionale non sembra particolarmente elevato, la preoccupazione è a livello locale. (UniversoMamma)

Ne parlano anche altri giornali

Subito dietro però c’è il dato della provincia di Varese, con ben 425 casi positivi, ma anche quello della provincia di Como, con 313 nuovi contagiati. E in provincia di Varese, che è tra quelle con il maggior incremento settimanale dei contagi (dopo Cremona), si registra una nuova impennata di casi positivi, 426. (malpensa24.it)

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 580 nuovi casi, seguita da Modena (327); poi Reggio Emilia (118), Rimini (97) e Piacenza (93); quindi Cesena (82), Ravenna (79), Imola (78), Ferrara (51), Forlì (45) e infine Parma (38). (Redacon)

«Sono salite a 257 le denunce di infortunio sul lavoro da contagio Covid-19 a Rieti e provincia. Non va sottovalutato poi il consolidamento dei numeri, fenomeno che si innesca perché l’elaborazione delle pratiche vanno oltre il mese di rilevazione (Il Messaggero)

Cucina in fiamme nel negozio di kebab: pronto intervento dei Vigili del Fuoco

editato in: da. Quanto dura l’infezione. Il virus della variante inglese sembra entrare nelle cellule con maggior facilità. (QuiFinanza)

L'ordinanza per il passaggio in zona arancione sarà firmata in giornata dal presidente Fontana. Lui stesso la scorsa settimana aveva già trasformato in zona rossa i comuni di Bollate, Viggiù, Mede e Castrezzato (MilanoToday.it)

Oltre al personale del comando provinciale di viale Roma erano presenti anche Carabinieri, Polizia Municipale ed i sanitari Igiene pubblica per gli adempimenti di loro competenza Fortuntamente non si sono registrati feriti o intossicati. (ForlìToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr