Vaccino anti Covid: nel Lazio somministrate 490mila dosi di richiamo

Vaccino anti Covid: nel Lazio somministrate 490mila dosi di richiamo
Romasette.it SALUTE

I vaccini somministrati sono quelli a Rna messaggero (Pfizer e Moderna) anche per chi è stato vaccinato inizialmente con AstraZeneca o col monodose J&J.

Anche chi è stato vaccinato con Sputnik, Sinovac e Sinopharm potrà partecipare alla nuova fase della campagna: una sola dose di Pfizer o Moderna

A oggi, informa l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, «sono state già somministrate 490mila dosi di richiamo, pari al 10% della popolazione». (Romasette.it)

Su altre fonti

La Direzione Prevenzione della Regione Veneto ha trasmesso poco fa a tutte le Ullss una circolare con la quale si dà avvio alle procedure per l’anticipazione da sei a cinque mesi della somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid, allegando la specifica nota emessa dal Ministero della Salute. (La Piazza)

Attualmente possono prenotare la dose “booster” gli over 40, gli over 18 vaccinati con Johnson&Johnson, i pazienti con elevata fragilità e quelli estremamente vulnerabili. Siamo stati precursori di questa linea tra diversi scetticismi anche di addetti ai lavori. (romah24.com)

(LaPresse) – La lieve ripresa delle assunzioni a tempo indeterminato ha contribuito al miglioramento dei saldi occupazionali soprattutto al Centro Nord e tra la popolazione maschile, dove l’incidenza del lavoro permanente è tradizionalmente maggiore. (LaPresse)

Vaccino, la Regione Veneto anticipa a 5 mesi la terza dose - La PiazzaWeb

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura. Dose vaccino. Ora, con una nuova circolare l’intervallo per la somministrazione del richiamo del vaccino viene abbassato a cinque mesi (150 giorni) (Donna Glamour)

L’hub vaccinale al Mandela Forum - Salvatore Bruno. Stando all’ultima circolare ministeriale, la somministrazione della dose booster sarà possibile con un anticipo di ben un mese rispetto a quanto previsto finora . (inToscana)

Al momento sono disponibili per il mese di dicembre oltre 300 mila slot per la prenotazione del vaccino e oltre 500 mila per il mese di gennaio”. Lo comunica l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio (RomaDailyNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr