Test «fai da te» in Ticino: un debutto positivo e senza affollamenti

Test «fai da te» in Ticino: un debutto positivo e senza affollamenti
Corriere del Ticino ESTERI

È iniziata oggi la distribuzione dei kit per l’autodiagnosi della COVID-19, i cosiddetti test «fai da te».

Da utilizzare esclusivamente in assenza di sintomi e prima di eventi per i quali non è previsto l’incontro con persone a rischio, gli autotest portano con sé tutta una serie di direttive da seguire alla lettera affinché ne sia fatto un uso efficace: una responsabilità che viene affidata al cittadino. (Corriere del Ticino)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Se a questa combinazione di fattori si aggiunge il favonio, un vento secco, la situazione può diventare esplosiva. Una sigaretta o qualunque altra cosa non completamente spenta (e questo vale anche per la cenere dei camini) potrebbe innescare un incendio (RSI.ch Informazione)

Tra ieri e oggi 21 persone sono purtroppo decedute a causa del virus. ono 2'301 i nuovi casi di Covid-19 registrati a livello svizzero, riferisce l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). (Ticinonline)

La prevenzione riveste quindi estrema importanza e la popolazione ha la possibilità di informarsi consultando i siti della Polizia cantonale www.polizia.ti.ch , del gruppo cantonale Cyber Sicuro www.cybersicuro. (Ticinonline)

I contagi calano del 2% nell'ultima settimana

La prevenzione riveste quindi estrema importanza e la popolazione ha la possibilità di informarsi consultando i siti della Polizia cantonale www.polizia.ti.ch , del gruppo cantonale Cyber Sicuro www.cybersicuro. (Ticinonline)

“Non c’è un modo migliore, ognuno deve scegliere una strategia personale, in base alle sue convinzioni o al suo stile di vita”, ha spiegato Tamò. Nel bugiardino è spiegato bene come usarli e anche l’Ufsp ha pubblicato un tutorial su Youtube. (Ticinonews.ch)

Sempre nella 13esima settimana hanno invece registrato una progressione i decessi e i ricoveri. Il numero medio di pazienti affetti da Covid-19 in un reparto di cure intense nella settimana in rassegna, pari a 171, è rimasto da parte sua pressoché invariato rispetto alla settimana precedente. (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr