Sparatoria a Buccinasco: morto un broker della droga

Sparatoria a Buccinasco: morto un broker della droga
Prima Treviglio INTERNO

Ne danno notizia i colleghi del Giornale dei Navigli (qui per gli aggiornamenti).

Sparatoria a Buccinasco, è omicidio: morto un broker della droga.

Caduto rovinosamente sull'asfalto l'uomo è stato immediatamente soccorso con l'ausilio anche di un'eliambulanza

Omicidio. La vittima dell'agguato è Paolo Salvaggio, nato nel 1957 a Pietraperzia (En), nome noto agli inquirenti e già coinvolto in diverse operazioni antidroga. (Prima Treviglio)

La notizia riportata su altri giornali

Lì era diretto Paolo Salvaggio, come tutti i giorni alle 10, quando era libero di uscire per un paio di ore. I carabinieri setacciano il passato torbido della vittima, uomo del clan Barbaro e Papalia, già condannato per droga (Il Giorno)

E' stato ucciso in 'un'esecuzione' Paolo Salvaggio, morto in un'agguato questa mattina a Buccinasco. Dai primi rilievi della sezione investigazioni scientifiche dell'Arma sono almeno 4 i proiettili esplosi. (La Repubblica)

Ma la mafia qui, a Buccinasco, tristemente ribattezzata come "Platì del Nord", la mafia esiste. Ha scritto le pagine nere della storia criminale del territorio e ancora oggi disegna scenari inquietanti. (IL GIORNO)

Uomo ucciso in agguato a Buccinasco, il sindaco: "E' in atto guerra di mafia"

(mi-lorenteggio.com) Milano, 12 ottobre 2021 – “La palese e plateale ostentazione di potere di ieri a Buccinasco deve essere un monito per lo Stato e per la Comunità europea. Lo Stato non mostri debolezza perché le mafie ne approfittano perseguendo come fine ultimo l’alternatività alle istituzioni più del profitto”. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Omicidio di Paolo 'Dum dum' Salvaggio a Buccinasco, nelle telecamere la fuga in scooter dei killer. (La Repubblica)

Buccinasco (Milano) - "A Buccinasco si sta consumando una nuova guerra di mafia, un cambio di potere ed evidentemente era necessario mandare un messaggio ben chiaro e alla luce del sole". Noi abbiamo puntualmente riferito la presenza di pregiudicati e famiglie legate alla criminalità (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr