Italvolt, la gigafactory sarà in Piemonte. - L'Automobile

Italvolt, la gigafactory sarà in Piemonte. - L'Automobile
l'Automobile - ACI ECONOMIA

Negli anni di maggiore espansione, prima del progressivo declino, lo stabilimento ha prodotto anche 200mila pc all’anno.

Lo stesso Carlstrom si sarebbe recato negli ultimi tempi nella zona per visionare il polo in disuso e prendere i necessari contatti con le autorità locali.

La gigafactory italiana - annunciata solo pochi giorni fa da Italvolt, newco fondata da Lars Carlstrom, nei programmi la più grande in Europa – ha trovato definitivamente casa. (l'Automobile - ACI)

Ne parlano anche altri giornali

Lo scopo primario dell’azienda è di produrre batterie “per centinaia di veicoli di prova elettrici all’anno”, prima di dare spazio al montaggio di elementi a stato solido adatti al mercato di massa delle auto Inoltre, la batteria allo stato solido non ha un anodo classico. (FormulaPassion.it)

A Scarmagno, in provincia di Torino, presso l’area industriale ex Olivetti, che si estende per circa un milione di metri quadrati. Lars Carlstrom, CEO e fondatore di Italvolt, ha dichiarato. "Il sostegno della Regione Piemonte, delle amministrazioni locali e delle associazioni di categoria è stato oltre le nostre aspettative, l’intensa e proficua collaborazione degli ultimi otto mesi è stata determinante per la nostra decisione (Auto.it)

Scarmagno e il Piemonte sono pronti ad una nuova rinascita industriale all’insegna dell’auto elettrica e delle sue batterie. “Vogliamo arrivare a costruire batterie per mezzo milione di auto per arginare lo strapotere asiatico nel campo delle batterie elettriche, che oggi producono l’80% delle batterie delle automobili a zero emissioni che circolano (FormulaPassion.it)

Italvolt: nasce in Piemonte la più grande fabbrica di batterie al litio d’Europa

La Gigafactory più grande d’Europa produrrà batterie per auto elettriche in Piemonte Il tutto dovrebbe venir completato nel 2024 e farà parte del progetto Battery Alliance (conosciuto anche come progetto batterie), che vede 17 imprese private e 70 istituti di ricerca coinvolti. (Computer Magazine)

Grazie a Italvolt nascerà in Piemonte, a Scarmagno, in provincia di Torino, presso l’area industriale ex Olivetti, uno stabilimento di importanza cruciale. Il Piemonte è poi la regione storicamente più legata alla grande produzione di automobili. (QN Motori)

Lo stabilimento sorgerà nella area ex Olivetti vicino a Torino e impiegherà 4.000 persone. La società svedese investirà quattro miliardi di euro. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr