Variante Delta come cambiano le vacanze: nuove misure già in campo

Variante Delta come cambiano le vacanze: nuove misure già in campo
QuiFinanza INTERNO

Ragazze e ragazzi vanno più di frequente in vacanza, escono fino a tarda sera e, a volte, non sono vaccinati.

In arrivo novità anche dal governo centrale: il rischio è che già dalla settimana prossima alcune regioni possano finire in giallo

“Sto pensando di emettere un’ordinanza, come qualche altra Regione”, sono invece le parole del presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.

editato in: da. (QuiFinanza)

Ne parlano anche altre fonti

– Sono 7 i nuovi casi registrati dal report Asl1 nel territorio marsicano nelle ultime 48 ore. ANNUNCIO PUBBLICITARIO. La variante Delta, attuale minaccia in questa quarta ondata del Covid19, è stata rintracciata in alcuni positivi nei comuni di Oricola e Pereto, ma potrebbe interessare alcuni casi di Ortucchio e un caso di Venere dei Marsi. (MarsicaWeb)

La campagna vaccinale prosegue con numeri alti: anche nella settimana passata si è superato il livello di 3,8 milioni di dosi, dato superiore alle due settimane precedenti. Tuttavia, la somministrazione delle prime dosi continua ad essere inferiore alle 100 mila al giorno (per un totale di oltre 580 mila effettuate tutte nella settimana passata) (Corriere dello Sport.it)

Insomma, sottolinea, «nessuno si può sentire esente dal rischio di malattia grave e questo vale pure per i bambini ed i giovani La malattia da Covid, precisa inoltre, «è sempre la stessa, ma con manifestazioni che possono essere diverse da caso a caso. (La Sicilia)

Covid, Gammaitoni: «Variante Delta potrà avere effetti minori grazie al vaccino»

«I contagi sono in aumento. E l’immunità di gregge in Lombardia, teoricamente dietro l’angolo, non è la fine dei problemi. (L'Eco di Bergamo)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Nelle ultime settimane, oltre al balzo di contagi la fascia d'età sotto i 30 anni mostra sempre più spesso anche sintomi seri della malattia. (ilmattino.it)

«Tutto dipende da quello – dice Gammaitoni – e i dati lo confermano». Vedremo che all’aumentare delle vaccinazioni diminuiranno le ospedalizzazioni e i decessi in rapporto ai contagi» (umbriaON)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr