Il Bresciano dichiarato "zona arancione rafforzata". La provincia di Pavia per ora si salva, tranne Mede zona rossa fino al 10 marzo

Il Bresciano dichiarato zona arancione rafforzata. La provincia di Pavia per ora si salva, tranne Mede zona rossa fino al 10 marzo
Vigevano24.it INTERNO

La Moratti ha anche annunciato una rimodulazione della campagna di vaccinazione per rendere disponibili un numero maggiore di dosi

Oggi il presidente Fontana emetterà un'ordinanza che dispone in provincia di Brescia una zona arancione rafforzata, che prevede oltre alle norme della zona arancione in vigore, la chiusura delle scuole elementari e dell'infanzia, il divieto di raggiungere le seconde case, l'utilizzo mascherine chirurgiche sui mezzi di trasporto, il telelavoro laddove possibile». (Vigevano24.it)

Su altre testate

È vietato anche a coloro che non risiedono nel territorio della Provincia di Brescia e dei Comuni recarsi presso le seconde case ubicate in territori della Provincia di Brescia e dei Comuni stessi La provincia di Brescia ha di fatto un’incidenza doppia, rispetto alle altre province, del numero di casi di Coronavirus in un determinato territorio in un determinato periodo. (QuiFinanza)

Ancora nessuno si era spinto tanto in là, neanche quei virologi accusati dal capo della Lega Salvini di fare «annunci che gettano nel panico il Paese». L’annuncio shock lo fa il super consulente della Regione Lombardia Guido Bertolaso: «In provincia di Brescia siamo di fronte alla terza ondata della pandemia». (Il Manifesto)

In queste ore il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana firmerà l’ordinanza, poi già dalle 18 di oggi Brescia e provincia saranno in “zona arancione rafforzata”. Già da questa sera quindi scattano tutte le misure previste da questa fascia di rischio speciale studiata per tentare di ridurre i contagi sul nostro territorio. (elivebrescia.tv)

Bertolaso annuncia: "Nel Bresciano siamo di fronte alla terza ondata"

“A Brescia esiste una terza ondata. Allo stato attuale, la situazione è sotto controllo e gestibile – rispetto all’anno scorso – in tutto il territorio regionale, tranne in provincia di Brescia, dove siamo di fronte alla terza ondata della pandemia. (ilSaronno)

Allo stato attuale, la situazione è sotto controllo e gestibile - rispetto all'anno scorso - in tutto il territorio regionale, tranne in provincia di Brescia, dove siamo di fronte alla terza ondata della pandemia. (SondrioToday)

Sulle vaccinazioni agli over 80, Bertolaso ha evidenziato che "non si ridurrà nemmeno di una unità la somministrazione dei vaccini" Lo ha detto il consulente del governatore Attilio Fontana per la campagna di vaccinazione, Guido Bertolaso, durante una comunicazione in Consiglio regionale. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr