Xiaomi batte tutti e diventa il secondo marchio al mondo scansando anche Apple

Xiaomi batte tutti e diventa il secondo marchio al mondo scansando anche Apple
Computer Magazine SCIENZA E TECNOLOGIA

XIAOMI, VENDITE DA RECORD: MEGLIO DI APPLE.

Un record sensazionale quello della multinazionale cinese Xiaomi, che negli ultimi tempi ha guadagnato sempre più consensi e popolarità, divenendo la prima azienda della sua nazione in quanto a produzione di smartphone.

Inoltre, aggiungiamo noi, anche il continuo declino di Huawei, bannato dagli Stati Uniti, ha contribuito a fare di Xiaomi l’azienda cinese leader al mondo di smartphone, surclassando appunto i connazionali di Shenzhen (Computer Magazine)

Ne parlano anche altre testate

E nel confronto anno su anno, quindi sullo stesso periodo del 2020, nessun brand è cresciuto più del gruppo Xiaomi, che ha messo a segno un incredibile +83%. Quindi stia all’erta Samsung: Xiaomi è appena arrivata (Libero Tecnologia)

Xiaomi, approfittando sul fronte domestico della difficoltà. Xiaomi è stata la prima a portare sul mercato numerose tecnologie leader del settore. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

I primi cinque posti sono completati dai fornitori cinesi Oppo e Vivo, ciascuno con una quota di mercato di circa il dieci percento. Il fornitore cinese Xiaomi ha sostituito la rivale Huawei, danneggiata dalle sanzioni statunitensi, nel mercato globale degli smartphone. (Toscana Calcio)

Xiaomi supera anche Apple: è seconda al mondo nel mercato smartphone

Secondo alcuni utenti attenti ai dettagli, il CEO di Xiaomi avrebbe già iniziato ad usare il prossimo flagship dell’azienda cinese in versione definitiva sul mercato tra qualche mese. Ma se questo Xiaomi Phone fosse davvero un nuovo prodotto, sarebbe Mi 12 o Mi Mix 4? (Tom's Hardware Italia)

Qualche tempo fa, anche sugli smartphone Xiaomi, trovavamo esclusivamente i sensori per lo sblocco tramite impronta digitale sul retro dello smartphone. Con un brevetto presentato poco fa e divulgato dai media cinesi (link a fine articolo) riconoscibile tramite numero CN107798309B, sappiamo che Xiaomi vuole risolvere il problema della cattura dell’impronta digitale sugli smartphone. (XiaomiToday.it)

La società, che ha sede a Pechino, sta cercando di entrare nella fascia alta, verso cui puntano anche le connazionali Oppo e Vivo, appunto con il Mi 11 Ultra, ma pure con il Mi Mix Fold, il suo primo telefono pieghevole. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr