Marino, In arrivo contributi per gli asili nido privati

Castellinews.it Castellinews.it (Interno)

L’importo massimo concedibile sarà di €30.000,00 per ogni struttura e sarà assegnato secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, fino ad esaurimento delle risorse.

Le spese ammissibili saranno quelle relative ai costi affrontati per canone di locazione, spese amministrative, utenze, manutenzione del verde, spese di sanificazione e pulizia dei locali, acquisto dei dispositivi di protezione individuali (Dpi), materiale informatico per attività a distanza e per la didattica.

Su altri media

(askanews) – Regione Lombardia avvierà una discussione con i gestori degli asili nido privati “per pianificare con loro un percorso comune”. Dispiace e preoccupa constatare che il recente ‘Decreto Rilancio’ approvato dal governo dimentichi i più piccoli, relegando ad un ruolo di assoluta marginalità anche i gestori dei nidi privati, che costituiscono una ricchezza irrinunciabile per il nostro territorio”. (askanews)

Come scuole paritarie abbiamo domandato allo Stato di anticipare a maggio i contributi previsti per ogni anno scolastico, di solito pagati a dicembre. Ma quando la tua attività non viene neanche inserita nell’ultimo decreto del cosiddetto Rilancio, è logico pensare di essere stato completamente dimenticato dalle istituzioni. (La Nuova Provincia - Asti)

Intendiamo attivare un momento di. confronto con i gestori dei nidi privati, in modo da farci. trovare pronti per un’ipotetica riapertura, anche se la. competenza sulla riapertura per le strutture per l’infanzia per. (La Voce di Mantova)

Tutti i partecipanti indosseranno qualcosa di bianco e allestiranno un “asilo simbolico” in piazza utilizzando le piccole sedie usate dai bambini negli asili. 20/05/2020 22.40. Non-profit in provincia di Firenze (MET - Provincia di Firenze)

E’ inutile dire che lo sforzo sin qui messo in campo da parte di tutte queste realtà è da considerarsi autenticamente eccezionale dal punto di vista della solidarietà umana. L’importo massimo concedibile sarà di €30.000,00 per ogni struttura e sarà assegnato secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, fino ad esaurimento delle risorse. (Controluce Notizia)

“Come Regione Liguria vogliamo far sopravvivere tutti i luoghi che si occupano dei bambini più piccoli. L’obiettivo di Regione Liguria è quello di ripartire tutti insieme come regioni, in caso contrario la Liguria farà da sé. (LaVoceDiGenova.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr