Tifosi Inter al Duomo, il prefetto di Milano: "Peggio con la piazza chiusa"

Tifosi Inter al Duomo, il prefetto di Milano: Peggio con la piazza chiusa
Fcinternews.it SPORT

Abbiamo valutato che chiudere piazza Duomo, spazio urbano ampio e con numerose vie di esodo, sarebbe stato inevitabilmente occasione di ancora più densi e rischiosi assembramenti, sotto ogni profilo".

"Di fronte a trentamila tifosi esultanti - sottolinea Saccone - circa diecimila nel picco in piazza Duomo, non si usano idranti, né ha senso transennare una città.

"Quando il popolo dei tifosi, in modo assolutamente spontaneo e non organizzato, scende in strada per festeggiare lo scudetto atteso da anni, bisogna necessariamente coniugare le ragioni della prevenzione del contagio con la gestione dell’ordine pubblico e con la tutela della incolumità delle persone. (Fcinternews.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Abbiamo valutato che chiudere piazza Duomo, spazio urbano ampio e con numerose vie di esodo, sarebbe stato inevitabilmente occasione di ancora più densi e rischiosi assembramenti, sotto ogni profilo. (Tutto Atalanta)

Il popolo è ora libero da un incubo, il club ha ritrovato credibilità in Italia e in Europa. E adesso anche Conte vuol festeggiare: "Il futuro? (TUTTO mercato WEB)

La Digos ha identificato una ventina di persone e, da quel che si è saputo lunedì, otto di loro sono state multate per violazione delle normative anti covid Nessuno, in pratica, può dire che cosa sarebbe successo se le forze dell'ordine avessero tentato di disperdere la folla in Duomo. (MilanoToday.it)

Milano, festa Inter. Il prefetto: più rischi a chiudere piazza Duomo. Scontro Sala-Salvini sui divieti

In piazza c'era la consigliera della Lega Silvia Sardone, il vice ministro della Lega Alessandro Morelli, il consigliere della Lega Massimiliano Bastoni: loro hanno strizzato l'occhio alle tifoserie, non noi". (MilanoToday.it)

Leggi anche: Assembramenti per la festa scudetto dell'Inter, il timore di nuovi contagi. Abbiamo valutato che chiudere piazza Duomo, spazio urbano ampio e con numerose vie di esodo, sarebbe stato inevitabilmente occasione di ancora più densi e rischiosi assembramenti, sotto ogni profilo». (La Stampa)

Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana è stato uno tra i primi a commentare gli assembramenti dei tifosi interisti ieri sera in piazza Duomo per la festa dello scudetto. Di fronte a trentamila tifosi esultanti, sottolinea Saccone, «circa diecimila nel picco in piazza Duomo, non si usano idranti, né ha senso transennare una città. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr