Terence Hill lascia Don Matteo: il figlio svela perché

Terence Hill lascia Don Matteo: il figlio svela perché
DiLei CULTURA E SPETTACOLO

Le riprese della tredicesima stagione di Don Matteo sono iniziate da poco e la fiction sbarcherà su Rai Uno nel 2022.

Terence Hill vestirà i panni di Don Matteo sino alla quarta puntata, poi lascerà spazio a Raoul Bova nei panni di un nuovo sacerdote.

editato in: da. Terence Hill si prepara a lasciare Don Matteo dopo diversi anni nello show.

Jess, figlio dell’attore, ha raccontato i motivi che ci sono dietro questa decisione importante. (DiLei)

Su altre fonti

Terence Hill lascerà Don Matteo e al suo posto arriverà un nuovo prete, interpretato da Raoul Bova. Nino Frassica ha detto, attraverso i suoi canali social, che di Don Matteo ce n’è uno ma sono tutti entusiasti per l’arrivo di Raoul Bova nel cast della 13esima stagione. (Gossip e TV)

Stiamo parlando di Raoul Bova, il quale quindi sarà il nuovo protagonista di Don Matteo e vestirà i panni proprio del noto sacerdote. “Don Matteo mi ha dato tanto! (Baritalia News)

Ruolo e puntata. Chi è Lori, la moglie di Terence Hill? Figli. (DonnaPOP)

Don Matteo, Terence Hill lascia il ruolo di Don Matteo e il figlio spiega che …

E accanto a mia madre ora mio padre è pronto a lasciare la tonaca di Don Matteo”, racconta Hill jr. Don Matteo 13, caos sul set Lascerà Don Matteo come ha fatto con Un passo dal cielo. (Corriere dell'Umbria)

Il figlio però non chiude definitivamente. L’addio di Terence Hill a Don Matteo avverrà dunque nella nuova stagione. Questa volta invece non sembrano esserci dubbi, e se a confermarlo è il figlio del grande attore, Jess Hill, non resta che rassegnarsi all’idea di un Don Matteo senza Terence Hill. (Lanostratv)

Poi il figlio del noto attore, nel corso dell’intervista ha ancora aggiunto: “Lascerà Don Matteo come ha fatto con Un passo dal cielo In molti hanno immaginato che a convincere Terence Hill a lasciare questo posto, siano stati alcuni problemi di salute, ma in realtà non sembra essere proprio così. (Baritalia News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr