Infantino: 'Super Bowl tutti gli anni, perché no ai Mondiali ogni due? Israele ed Emirati Arabi insieme per il 2030, si può'

Infantino: 'Super Bowl tutti gli anni, perché no ai Mondiali ogni due? Israele ed Emirati Arabi insieme per il 2030, si può'
Calciomercato.com SPORT

Ogni anno hai un Super Bowl, Wimbledon o la Champions League e tutti sono eccitati e aspettano"

Se si svolgerà nell'arco di due o quattro anni, è ancora in fase di consultazione.

Ne abbiamo parlato tanto negli ultimi mesi dopo l’accordo fra Emirati e Israele, per cui una candidatura congiunta è un’opzione.

".- Infantino torna anche sull'idea di far disputare i Mondiali ogni due anni e non quattro come prevede il calendario attuale e cita l'esempio del Super Bowl, evento conclusivo della stagione NFL: "Il Super Bowl si organizza tutti gli anni, perché non avere un Mondiale ogni due anni?

Con gli 'Accordi di Abramo', perché non organizzarli qui assieme agli altri Paesi del Medio Oriente e i palestinesi?. (Calciomercato.com)

Ne parlano anche altre testate

Al centro il preidente della Fifa, Gianni Infantino, con Sylvan Adams (uomo d'affari israeliano-canadese) e Steve Mnuchin (ex segretario al tesoro Usa) - Getty. Gli "Accordi di Abramo" Infantino si trova in Israele per partecipare ad alcune iniziative per la celebrazione a un anno dalla firma degli "Accordi di Abramo". (Sky Sport)

Nel caso in cui. Fiorentina e Torino potrebbe dare vita ad uno scambio di mercato in futuro. In vista della partita di domenica allo stadio Diego Armando Maradona tra Napoli e Torino la redazione di TorinoGranata. (Torino Granata)

Ne abbiamo parlato tanto negli ultimi mesi dopo l’accordo fra Emirati e Israele, per cui una candidatura congiunta è un’opzione. La storia dei Mondiali è inscindibile da quella dell’umanità da 91 anni a questa parte. (Quotidiano.net)

Infantino: "Il Super Bowl si gioca ogni anno, perché non fare un Mondiale ogni due?"

La durata di due o quattro anni è ancora in fase di consultazione. Infantino è convinto che la fama e il prestigio del torneo non verranno intaccati dalla maggiore frequenza: “La reputazione di un evento dipende dalla sua qualità, non dalla sua frequenza. (Calcio e Finanza)

Infantino si trova in Israele per partecipare ad alcune iniziative per la celebrazione a un anno dalla firma degli Accordi di Abramo. All’incontro fra Infantino e Bennett hanno partecipato anche l’ex ambasciatore americano in Israele, David Friedman e l’ex segretario al tesoro Usa Steven Mnuchin (Sportface.it)

Dobbiamo trovare il formato giusto che non sia troppo invasivo per il calendario di tutti gli altri eventi. (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr