Tre strade verso il Quirinale, ecco la strategia dei leader

Tre strade verso il Quirinale, ecco la strategia dei leader
Frontiera INTERNO

La regola d’ingaggio è una sola: tenere fuori dalla mischia la campagna vaccinale e il Recovery plan, i due “fuochi” del governo Draghi, cui si aggiungerà presto un terzo, meno neutrale e più complesso, quello delle riforme.

Ci sono alcune mediazioni e sintesi possibili, tra i vari scenari portati avanti dai partiti a mo’ di testuggine.

L’ex premier, quando gli dicono così, sorride…. Le vie di mezzo e l’extrema ratio del Mattarella-bis. (Frontiera)

La notizia riportata su altri media

Ma nel frattempo ci sono stati i nuovi interrogatori dei quattro giovani, che sono stati sentiti su loro stessa richiesta. "Ho rinunciato al mandato per divergenze col mio assistito sulla condotta extraprocessuale da tenere, specie in processi come questo", aveva detto l'avvocato Paolo Costa che difendeva fino a pochi giorni fa Vittorio Lauria (Yahoo Notizie)

La realtà è che un governo, qualsiasi governo, entusiasma per i primi tre mesi, poi paga pegno alle proprie scelte. Dapprincipio era Super Mario, l’uomo della Provvidenza chiamato a coprire col proprio prestigio l’ennesimo vuoto di autorevolezza politica nella infinita transizione italiana. (Zazoom Blog)

A meno di un anno dalla scadenza del mandato di Sergio Mattarella le voci su Mario Draghi prossimo presidente della Repubblica continuano a farsi sempre più insistenti, ma l’attuale inquilino di Palazzo Chigi preferisce non sbilanciarsi e concentrarsi sul piano per uscire dall’emergenza sanitaria. (Notizie.it )

L'ordine dell'Ue all'Italia | “Draghi deve restare premier fino al 2023”

La corsa verso il Colle. In pole, ma non si sa mai." (Di lunedì 3 maggio 2021) Mario Draghi, Romano Prodi, Marta Cartabia, il presidente del Senato Maria Alberti Casellati, Enrico o Gianni Letta. (Zazoom Blog)

Quindi, non dovrebbe, se ne deduce, essere Draghi il nuovo Capo dello Stato. E, quindi, proprio in nome di questo Draghi dovrebbe restare alla guida del governo e una personalità più riconducibile alla sinistra andare al Colle. (Startmag Web magazine)

Pensare chepossa lasciare in anticipo il suo incarico di, d’altronde, è idea che non sfiora nemmeno le teste dei vertici dell’Unione Europea. Pensare che Draghi possa lasciare in anticipo il suo incarico di premier, d’altronde, è idea che non sfiora nemmeno le teste dei vertici dell’Unione Europea. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr