Ostia, pedone investito e ucciso sulle strisce: la vittima ha 74 anni

Ostia, pedone investito e ucciso sulle strisce: la vittima ha 74 anni
leggo.it INTERNO

Sono intervenute le pattuglie del X Gruppo Mare della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno chiuso per i rilievi Lungomare Lutazio Catulo da Piazzale dell’Aquilone a Piazzale Cristoforo Colombo lato mare

La conducente dell'auto, una donna italiana di 59 anni alla guida di una Mini Countryman, si è fermata a prestare soccorso al pedone.

Arrestati due giovani. È accaduto sul Lungomare Lutazio Catulo, davanti allo stabilimento Kursaal. (leggo.it)

Ne parlano anche altri giornali

Autobus deviati. Linee 06 e 014 Menippo/Antifane da Lungomare Lutazio Catulo effettuano una inversione di marcia in piazzale dell’Aquilone, Lungomare Lutazio Catulo, raggiunge via dei Pescatori, via della Villa di Plinio, via C. (Canale Dieci)

Ostia – Un’altra tragedia a Ostia dove, neanche 24 ore dopo l’investimento mortale di un 74enne sul lungomare Lutazio Catulo (leggi qui), una donna di 72 anni è deceduta dopo essere stata travolta da un’auto. (Il Faro online)

Le pattuglie del X Gruppo Mare della Polizia Locale di Roma Capitale sono intervenute verso le 19.30, in via del Mar Rosso per un investimento. Sul posto mezzi del 118 che hanno soccorso immediatamente il ferito e trasportato nel vicino ospedale Grassi dove qualche ora più tardi è deceduto. (Il Messaggero)

Monreale, Rottweiler azzanna il padrone che finisce in codice rosso

Nell’impatto ha riportato un grave trauma cranico e, dopo esser stato soccorso dal personale sanitario di un’ambulanza e dalla Polizia di Stato, il ferito è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Crema. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Giovedì di sangue ad Ostia dove due anziani sono morti dopo essere stati investiti. Intervenuti sul posto gli agenti del X gruppo Mare della polizia locale di Roma Capitale hanno accertato l'investimento della 72enne, travolta da un Bmw X5 alla cui guida c'era un uomo di 57 anni. (RomaToday)

I parenti, dell’anziano signore, dopo aver sentito i suoi lamenti si sono immediatamente diretti da lui per controllare. L’uomo – secondo le prime ricostruzioni – riportava diverse ferite, sia nelle braccia che nelle gambe, questo presuppone che il cane abbia sferrato più di un attacco verso il proprio padrone. (Monrealelive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr