Presentazione del corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia

Presentazione del corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia
Per saperne di più:
AcquavivaLive.it INTERNO

L'excursus fra gli insegnamenti previsti nei 6 anni di studio e l'illustrazione degli obiettivi tecnico-professionali saranno poi elemento di analisi nel corso di un incontro che si terrà il giorno successivo, venerdì 15 ottobre.

Giovedì 14 ottobre, alle ore 11.00, verrà presentato agli studenti iscritti il Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia.

In questa seconda giornata saranno gli stessi studenti a farsi promotori di sollecitazioni e suggestioni didattiche, per una mattinata di ascolto e confronto con i referenti del Corso

L’incontro si terrà nella Sala convegni dell’Ospedale Miulli e vi prenderanno parte Antonello Garzoni, Rettore dell’Università Lum, Mons. (AcquavivaLive.it)

Ne parlano anche altre fonti

di Valentina Santarpia. La legge dovrà avere il visto del Senato prima di diventare operativa. Con questo provvedimento si introduce anche «il curriculum digitale dello studente, un progetto a cui lavoro da tempo in Parlamento», spiega Manuel Tuzi, deputato del Movimento 5 Stelle (Corriere della Sera)

All'iniziativa sono intervenuti, oltre al rettore Tira, anche il sindaco di Brescia Emilio Del Bono, il presidente dell'associazione Alumni Michele Lancellotti, il neolaureato Mattia Campanini, in rappresentanza di tutti i laureati Le parole del rettore Maurizio Tira. (BresciaToday)

Il provvedimento passa ora all'esame del Senato. (Rai News)

Cade il divieto di iscriversi a due corsi di laurea

La Camera ha dato l’ok all’unanimità all’abolizione del divieto per gli studenti di essere iscritti contemporaneamente a due corsi universitari. Fermo restando l’obbligo di possesso dei titoli di studio richiesti dall’ordinamento per l’iscrizione a ogni singolo corso di studi, con il sì definitivo sarà consentita l’iscrizione contemporanea a due diversi corsi di laurea triennale, laurea magistrale o di master, anche presso più università, scuole o istituti superiori a ordinamento speciale. (Open)

A cura di Annalisa Cangemi. L'aula della Camera ha appena approvato la proposta di legge che abolisce il divieto di iscrizione a due corsi di laurea contemporaneamente. "Iscriversi a più corsi di laurea contemporaneamente sarà presto possibile anche in Italia: un grande risultato che consente al nostro Paese di fare un salto verso il futuro della formazione universitaria, in linea con il resto del mondo. (Fanpage.it)

A breve, quindi, migliaia di studenti italiani potranno frequentare due facoltà o due master, anche presso diverse università, scuole o istituti superiori ad ordinamento speciale e istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr