Gianni Avvisato: ucciso davanti casa, la ricostruzione del drammatico evento

Ck12 Giornale SALUTE

Drammatico fatto di cronaca a Comeana frazione di Camignano in Provincia di Prato dove è stato freddato a colpi di pistola il personal trainer campano Gianni Avvisato. Il fatto è avvenuto nella notte a cavallo tra il 24 ed il 25 novembre.

Gianni Avvisato era il titolare della palestra Sport e Fitness di Poggio a Caiano centro situato a circa 7 chilometri dalla casa della vittima

Gianni Avvisato è morto, dissanguato, dopo pochi minuti. (Ck12 Giornale)

Su altri media

Stamani, nel corso dell’interrogatorio di garanzia, l’imbianchino fermato 12 ore dopo l’omicidio, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti al gip nell’udienza di convalida al tribunale di Prato l’imbianchino di 39 anni arrestato dai carabinieri dopo l’omicidio di Comeana (tvprato.it)

Per quest'ultimo reato il ricercato era stato condannato in via definitiva per 20 anni L'uomo, di professione imbianchino, giovedì era insieme al presunto assassino di Gianni Avvisato, il personal trainer di 38 anni ucciso giorni fa sulla porta di casa con un colpo di pistola. (Toscana Media News)

Mentre i carabinieri stanno dando la caccia ai due killer, si cerca di capire anche il movente dell’omicidio E’ stato lui stesso a chiamare il 118 ma quando i soccorsi sono arrivati sul luogo del delitto l’uomo era già morto. (Zoom24.it)

Nelle sette ore di interrogatorio il fermato che ha piccoli precedenti per droga, avrebbe ammesso di essere stato presente a Comeana in occasione del delitto, addebitando però la responsabilità dell’omicidio all’uomo che era con lui, tuttora ricercato dai carabinieri. (tvprato.it)

I presunti killer, entrambi fiorentini, poi sono fuggiti su un’auto che avevano parcheggiato nella vicina via Petrarca. Forse sono stati due ex amici. (Corriere della Sera)

Potrebbe essere la conferma che a sparare è stato Stefano Marrucci, 53 anni, pregiudicato con una condanna per omicidio, a cui i militari dell’Arma pratese stanno dando la caccia dalla notte di mercoledì. (La Nazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr