Da Chiarbola a piazza Perugino: un migliaio di manifestanti contro il green pass

Da Chiarbola a piazza Perugino: un migliaio di manifestanti contro il green pass
Triesteprima.it INTERNO

Ancora non è noto il numero esatto di manifestanti

Le persone si sono radunate già prima delle 16:30, orario in cui era previsto l'inizio dell'ennesima manifestazione organizzata dal Coordinamento No Green pass.

L'arrivo è previsto in piazza Perugino.

Il percorso toccherà via Lorenzetti, via Orlandini, via dell'Istria, campo San Giacomo, via dell'Istria, largo Pestalozzi, via Molino a Vento, piazza Garibaldi, via Pascoli, via Conti. (Triesteprima.it)

La notizia riportata su altri giornali

È una delle voci dei manifestanti no Green pass che stanno partecipando a un nuovo corteo di protesta a Trieste. L’iniziativa, promossa dal Coordinamento no green pass Trieste, coincide con il secondo e ultimo giorno di sciopero del certificato verde indetto dal movimento (Nordest24.it)

Ore 16.30 partenza da piazzale delle Puglie, il corteo proseguirà. ✅ via Lorenzetti. ✅ via Orlandini. ✅ via dell'Istria. ✅ campo S. Giacomo. ✅ via dell'Istria. ✅ largo Pestalozzi. ✅ via Molino a Vento. (triestecafe.it)

L'ALLARME No Green pass, Trieste rischia la zona gialla dopo il boom di L'iniziativa, promossa dal Coordinamento no green pass Trieste, coincide con il secondo e ultimo giorno di sciopero del certificato verde indetto dal movimento. (Il Messaggero)

No Green pass, nuovo corteo a Trieste: in testa i medici sospesi. E i passanti urlano «vergogna»

I manifestanti No Green pass arrivati a manifestare hanno scelto di partire dal rione Chiarbola. In testa al corteo ci sono i sanitari sospesi dal lavoro perché non si sono vaccinati: «Fino a ieri lavoravo all’Irccs Burlo Garofolo di Trieste, da oggi ho deciso di autosospendermi: non posso stare a questo sistema ricattatorio. (Open)

Partiti dal rione di Chiarbola, i manifestanti hanno attraversato il rione di San Giacomo per raggiungere piazza Perugino. Molti di loro non indossano la mascherina, obbligatoria nei cortei per ordinanza del sindaco. (TGR – Rai)

In testa al corteo - come detto - alcuni sanitari sospesi, vestiti anche con le tute ormai diventate simbolo dell'emergenza sanitaria. Leggi anche > Bollettino Covid di martedì 23 novembre: 83 morti e 10.047 nuovi positivi. (Leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr