Marilyn Monroe, nel cuore di una bionda

Marilyn Monroe, nel cuore di una bionda
Vanity Fair Italia CULTURA E SPETTACOLO

Molti uomini, tra cui il suo secondo marito, il giocatore di baseball Joe DiMaggio, ci provarono, ma poi si ritrassero per paura»

Per Oates, Marilyn Monroe è un po’ la Emma Bovary di Hollywood.

Non occorre avere frequentato i seminari di Lacan per comprendere che Norma Jeane, che si rivolgeva ai propri mariti chiamandoli Daddy (papino), era alla ricerca di una figura paterna protettiva.

Il nome Marilyn Monroe – che non hai mai particolarmente amato – le verrà imposto da Ben Lyon, un produttore della 20th Century Fox, convinto che l’allitterazione delle M le avrebbe portato fortuna. (Vanity Fair Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

"E' un'icona, un simbolo", concordano tutte le sue fan Alcuni ammiratori dell'attrice hanno visitato i luoghi simbolo di Hollywood, dal celebre boulevard con la stella che la ricorda, al Teatro Cinese, dove si trovano le impronte delle sue mani, passando per il museo di Hollywood con all'ingresso la statua che la ritrae. (Tiscali Notizie)

A suggello, quel filmato, la voce flebile di lei – “happy birthday, mister President” – strizzata nel lamé squillante al Madison Square Garden. Alla quale lei stessa, forse consapevolmente, aveva rinunciato: la donna che s’era fatta mito non sapeva più uscire fuori dal suo stesso simulacro. (leggo.it)

Era predestinata ad essere mito, la Monroe? Enrico Lucherini, “re” – nonché decano dall’alto delle sue prossime 90 primavere – dei press agent italiani, ricorda così quel 5 agosto di 60 anni fa. (leggo.it)

Marilyn Monroe, 60 anni dalla morte: i 10 migliori film dell'attrice

In pieni anni Cinquanta Marilyn Monroe nome nuovo, identità nuova conquista l'immaginario di una nazione e del mondo intero esprimendo una sensualità fatta di fragilità e di insicurezza perfetta per sogni e desideri sessuali poco complessi. (ilGiornale.it)

Alla fine a Norma Jeane rimasero tre cose, il telefono, le pillole e psichiatri delle star con parcelle colossali. Ma per essere una dea/Marilyn alla fine Norma Jeane ha smesso di esistere (ilGiornale.it)

La causa della morte di Marilyn Monroe è ancora una delle cose più cercate su internet. Il 4 agosto 1962 si spegneva, proprio come la candela nel vento della canzone che Elton John le ha dedicato, Marilyn Monroe: sono 60 anni dalla morte. (Radio Deejay)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr