Borsa: future preannunciano rimbalzo dopo scivolone venerdi', +2,2% quello su Eurostoxx - Il Sole 24 ORE

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Sul fronte dei cambi, l'euro e' tornato sotto la soglia di 1,13 dollari: si attesta a 1,1269 dollari (venerdi' in chiusura a 1,1311).

In piu' Angelique Coetzee, presidente della Associazione dei medici del Sudafrica (Paese che ha isolato la nuova variante, ndr), ha rassicurato: 'la nuova variante Omicron del coronavirus provoca una malattia leggera senza sintomi importanti'.

Infine rimbalza il petrolio, dopo il tracollo di venerdi': il wti, contratto di gennaio, si attesta a 71,39 dollari al barile, in progresso del 4,75%. (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altri giornali

L'amministratore delegato Stephane Bancel, intervistato dal Financial Times, ha detto di ritenere che i vaccini esistenti siano meno efficaci contro la nuova variante del Covid. Come Moderna, anche i laboratori Pfizer e Johnson & Johnson hanno iniziato a lavorare a una nuova versione del loro vaccino anti-Covid, ma si parla di una tempistica di alcuni mesi. (Finanzaonline.com)

Insomma, l’evoluzione di questa variante potrebbe far deragliare borse e produzione e quello di venerdì potrebbe essere stato solo un assaggio. Ecco tre ETF da comprare subito. Ad ogni modo questa quarta ondata sta mutando le prospettive relative alla ripresa (iLoveTrading)

L’Agenzia europea del farmaco (Ema) ritiene che, allo stato attuale, i dati diffusionali e di pericolosità Molto più vigoroso negli Stati Uniti rispetto all’Europa, l’area che peraltro aveva accusato di più il colpo nella precedente seduta, quando per la prima volta il mondo ha conosciuto il nome della nuova variante del Sars-Cov-2: Omicron. (Il Sole 24 ORE)

L'indice è tornato in fase di espansione per la prima volta dal mese di agosto, riagguantando la soglia dei 50 punti In Cina l'indice Pmi manifatturiero è salito a 50,1 punti, facendo meglio dei 49,6 punti attesi e in aumento rispetto ai 49,2 punti precedenti. (Yahoo Finanza)

Il franco svizzero inverte la rotta: se venerdì ha messo a segno il maggior rialzo giornaliero sul dollaro dal giugno 2016, nei primi scambi europei cede lo 0,4% circa a 0,9256 L’indice sul dollaro, che venerdì scorso ha registrato il maggior calo giornaliero da maggio, sale leggermente e alle 10,25 scambia in rialzo di 0,15% a 96,232. (FX Empire Italy)

50,6 punti)02:45: PMI servizi Caixin (preced 2,8%)00:50: Produzione industriale, mensile (atteso 1,8%; preced. (Teleborsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr