Suzuki, tolti i veli alla nuova Katana MY2022: più potente e tecnologica - Sportmediaset

Suzuki, tolti i veli alla nuova Katana MY2022: più potente e tecnologica - Sportmediaset
Sport Mediaset SCIENZA E TECNOLOGIA

Il motore, ora omologato Euro 5, vede la potenza massima salire a 152 cv e ha un’erogazione più corposa e regolare.

Suzuki sarà inoltre protagonista nell’area esterna MotoLive di EICMA, che si trova subito a ridosso dei padiglioni della fiera

Il propulsore a quattro cilindri, ereditato insieme al telaio dalla leggendaria stirpe vincente delle GSX-R, gode di innumerevoli migliorie.

Un nuovo comando elettronico dell’acceleratore ride-by-wire assicura una straordinaria sensibilità al pilota e s’interfaccia con il nuovo sistema “Scegliiltiro” - Suzuki Drive Mode Selector. (Sport Mediaset)

Ne parlano anche altre testate

La Suzuki Katana 2022, vanta poi il Controller Area Network (CAN bus), sistema che permette alla centralina ECM di comunicare con la strumentazione digitale multi-funzione Più elettronica. Sulla Suzuki Katana my2022, abbiamo anche più elettronica, ad iniziare dal Suzuki Clutch Assist System (SCAS) che aggiunge una funzione di assistenza per integrare la frizione anti saltellamento della precedente generazione. (GPOne.com)

Linee ancora sorprendenti nel 2017, quando a EICMA venne esposta la Katana 3.0 Concept, fortemente ispirata a quel modello leggendario ed entrata in produzione nel 2020. (inSella)

I titolari di patente A2 possono acquistare le GSX-S950 GP Edition o SERT Edition in configurazione da 35 kW al medesimo prezzo della variante full power. I prezzi delle serie speciali. Le GSX-S950 GP Edition e SERT Edition sono vendute a 11.690 Euro, mentre quando a essere personalizzata è la GSX-S1000, che sia in veste GP Edition o SERT Edition, il prezzo sale a 14.590 Euro. (Dueruote)

Suzuki presenta la nuova GSX-S1000 GP Edition e SERT Edition

Si tratta di due allestimenti che celebrano la vocazione sportiva della casa di Hamamatsu. Se la GP Edition si ispira alle moto della MotoGP, la SERT prende spunto dalla livrea delle Suzuki che corrono nel mondiale Endurance. (inSella)

La prima Katana del 1981 segnò una svolta epocale per il design di Suzuki e la sua erede, nel 2018, ha cercato di ricalcare quel percorso. Il motore a quattro cilindri, ora omologato Euro 5, esprime ben 152 cv e ha un’erogazione più corposa e regolare. (FormulaPassion.it)

Tutti gli esemplari di queste edizioni celebrative montano di serie la copertura monoposto per il sellino del passeggero in tinta con le altre sovrastrutture La seconda, battezzata SERT Edition, punta soprattutto sul rosso e sul nero, con dettagli bianchi e blu, proprio come la GSX-R1000 dello Yoshimura Suzuki Endurance Racing Team Motul, campionessa iridata nell’EWC 2021. (Motociclismo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr