Coronavirus in Trentino, 3 casi a Pergine Valsugana, Campodenno e Sant'Orsola Terme. I 32 Comuni dove sono stati registrati nuovi contagi

Coronavirus in Trentino, 3 casi a Pergine Valsugana, Campodenno e Sant'Orsola Terme. I 32 Comuni dove sono stati registrati nuovi contagi
il Dolomiti ECONOMIA

Poi 3 positivi a Pergine Valsugana (43 attuali positivi), Campodenno (6 attuali positivi) e Sant'Orsola Terme (8 attuali positivi).

E ancora 1 positivo a Arco (16 attuali positivi), Mezzocorona (14 attuali positivi), Mori (11 attuali positivi), Predaia (4 attuali positivi), San Michele all'Adige (11 attuali positivi), Ledro (3 attuali positivi), Dro (16 attuali positivi), Roncegno Terme (6 attuali positivi), Ville d'Anaunia (10 attuali positivi), Ville di Fiemme (24 attuali positivi), Borgo d'Anaunia (12 attuali positivi), Borgo Chiese (5 attuali positivi), Ziano di Fiemme (22 attuali positivi), Nogaredo (4 attuali positivi), Pomarolo (2 attuali positivi), Peio (11 attuali positivi), Nago-Torbole (1 attuale positivo), Trambileno (1 attuale positivo), Sarnonico (2 attuali positivi), Livo (3 attuali positivi), Samone (4 attuali positivi) e Palù del Fersina (1 attuale positivo)

Sono 2 i casi a Ala (12 attuali positivi), Mezzolombardo (22 attuali positivi) e Vermiglio (10 attuali positivi). (il Dolomiti)

Se ne è parlato anche su altre testate

Domani la sede di Trento Fiere sarà operativa anche la sera, dalle 20 alle 24 (Ufficio Stampa)

I familiari di Peter Neumair e Laura Perselli hanno portato fiori e candele a Trento, lungo la riva del fiume Adige, vicino al punto dove martedì è stato ritrovato il corpo di Peter. Reo confesso dell’omicidio il figlio Benno. (Trentino)

Pubblicità Pubblicità. I contagi continuano però a colpire: fra i giovanissimi ce ne sono altri 31 (5 hanno tra 0-2 anni, 5 tra 3-5 anni, 5 tra 6-10 anni, 5 tra 11-13 anni e 11 tra 14-19 anni). Nel dettaglio, agli ultra ottantenni finora sono state somministrate 55.664 dosi, nella fascia 70-79 anni 41.639 dosi e tra i 60-69 anni 29. (la VOCE del TRENTINO)

Primo maggio: negozi aperti in Trentino, ma i sindacati non sono d'accordo

Questo l'appello, senza mezzi termini, del presidente della Provincia Maurizio Fugatti "Prenotate il vaccino perché prima lo fate, prima ne usciremo" . (TrentoToday)

“Abbiamo la necessità di recuperare, il più possibile, dopo un anno difficile” afferma con decisione Gianni Gravante, (nella foto) presidente di Federmoda Trentino (che conta 400 iscritti in Trentino, di cui un centinaio nel capoluogo) e vicepresidente nazionale. (la VOCE del TRENTINO)

Con le sue fotografie Laura Frasca fa riflettere sul ruolo fondamentale dei grandi polmoni verdi per migliorare l’impatto dei cambiamenti climatici innescati, in gran parte, dalle attività dell’uomo. Sono due i casi illustrati dalla fotografa Laura Frasca: il Canada – Ontario e il Borneo Indonesiano – Kalimantan. (la VOCE del TRENTINO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr