Camogli: frana cimitero, il punto della situazione (13)

Camogli: frana cimitero, il punto della situazione (13)
Levante News INTERNO

C’è una parte sulla corona della frana che è fortemente instabile – ha spiegato – Lì ci sono loculi e cappelle che vanno demoliti in sicurezza.

Per la strada il Comune in passato ha fatto lavori di consolidamento, mentre la parte abitazioni a levante è da approfondire.

Il recupero a mare con l’ausilio di un pontone tenendo presente il fattore tempo, nei due significati e facendo lavorare in sicurezza. (Levante News)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I vigili del fuoco ancora al lavoro per il recupero delle salme. I vigili del fuoco sono al lavoro per il recupero: una ventina le bare recuperate per il momento, una decina i corpi, dei quali cinque già identificati. (LaPresse)

Quest’oggi la cronaca ci dice che è ripresa la ricerca dei resti delle persone seppellite nella porzione di cimitero venuta giù. Sono circa 200, dopo una prima conta, i feretri da recuperare in mare. (Sputnik Italia)

Una frana ieri a Camogli, in Liguria, ha travolto il cimitero trascinando via una parte delle lapidi. Centinaia di bare si sono riversate in mare ( LA NOTIZIA). (YouTG.net)

Camogli: villini sotto esame, monumento troppo pesante (14)

Altre cappelle a rischio crollo. 200 bare finiscono in mare in Liguria. Da Prima il Levante. A provocare il crollo, secondo gli esperti giunti sul posto, è stata l’erosione – aggravata dalle continue mareggiate degli ultimi anni – della falesia sulla quale poggiava l’area cimiteriale. (Prima Biella)

Nel pomeriggio di lunedì 22 febbraio una porzione del cimitero di Camogli, in provincia di Genova, è franata nel mare portando con sé due cappelle e almeno 200 bare. Sul posto sono intervenuti i vigili del Fuoco della caserma di Rapallo, che hanno definito « complicato» il recupero di alcune salme rimaste Alcune bare e salme rimaste incastrate sulla scogliera (Open)

Intanto le riprese del cimitero e della frana vengono riproposte da tutte le emittenti nazionali. La frana e, a destra parte dei 10 villini. L’architetto Salvatore Trompetto. Qui e sotto troupe Rai e Mediaset con l’architetto Trompetto (Levante News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr