Roma: Rosato, 'assurdo Pd non sostenga Calenda' - Sardiniapost.it

Roma: Rosato, 'assurdo Pd non sostenga Calenda' - Sardiniapost.it
SardiniaPost INTERNO

Lo dice Ettore Rosato di Iv a Largo Chigi, il talk di The Watcher Post

Roma, 7 apr.

(Adnkronos) – “Sul candidato a Roma c’è da discutere, per noi Carlo Calenda è la scelta migliore che si possa fare.

Di gran lunga la persona giusta per guidare e rilanciare la Capitale, sicuramente il migliore tra quelli in campo.

Troviamo assurdo che il Pd non lo sostenga”.

(SardiniaPost)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Per Letta, infatti, è "essenziale per costruire una alternativa vincente a Meloni e Salvini". News. "La leadership di questa alleanza la decideremo, dipenderà da come si organizzerà l'alleanza, normalmente sono gli elettori che decidono, chi prenderà più voti avrà diritto di fare la scelta di proporre la leadership. (Metro)

Poi, normalmente decidono gli elettori: chi prende più voti ha il diritto di proporre la leadership”, ha dichiarato Letta, ospite a ‘DiMartedì, su La7. È andato bene, alla grande". Si profila un’alleanza politica tra il Partito democratico di Enrico Letta e il Movimento Cinque Stelle di Giuseppe Conte. (LaPresse)

Leggi su liberoquotidiano. (Di mercoledì 7 aprile 2021) Roma, 7 apr. In quel momento i gruppi parlamentari erano per la maggioranza guidati da persone vicine all'ex segretario Bersani e anche loro segnalarono la necessità di undial Governo". (Zazoom Blog)

Top e Flop, i protagonisti del giorno: 7 aprile 2021

Una scelta in coerenza con la parola d’ordine di Enrico Letta all’insediamento: “Non possiamo accettare di avere tutti uomini ai nostri vertici”. Monica Nardi portavoce del segretario, Enrico Letta, e Tiziana Ragni in attesa di nomina come capo ufficio stampa Dem. (Corriere Nazionale)

Un po' di curiosità ce l'ho anch'io lo confesso, quindi alla prima occasione magari chiederò. È veramente quel segnale di centralità del Partito democratico di cui si ha bisogno". (Tiscali.it)

I due si sono trovati d’accordo sul sostegno a Mario Draghi (ci mancherebbe altro), ma sono divisi sul rapporto con il Movimento Cinque Stelle (ci mancherebbe altro). Sul piano politico, invece, le indiscrezioni si stanno moltiplicando: Matteo Renzi starebbe pensando a lasciare la guida di Italia Viva. (AlessioPorcu.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr