Vaccino anti Covid, il video appello della Regione Piemonte per convincere gli indecisi - VIDEO

Vaccino anti Covid, il video appello della Regione Piemonte per convincere gli indecisi - VIDEO
Quotidiano Piemontese SALUTE

L’Assessore alla Sanità spiega che su 4 milioni di over 12, in Piemonte, le persone che non hanno ancora aderito sono oltre 600 mila, di cui 150 mila over60.

Come “sliding doors”, tre minuti di immagini raccontano una storia con due finali possibili, per superare i dubbi e far comprendere l’importanza di vaccinarsi.

L’Assessorato alla Sanità ha realizzato un video per sensibilizzare alla vaccinazione coloro che non hanno ancora deciso

(Quotidiano Piemontese)

Se ne è parlato anche su altre testate

Quelli gravi (decessi inclusi) corrispondono al 14,4% del totale, per un tasso di 17 ogni 100.000 iniezioni. Sono i numeri ufficiali, resi noti dall’Aifa nel suo nono rapporto di farmacovigilanza sui 4 sieri attualmente utilizzati contro il covid in Italia: Pfizer, Moderna, Astrazeneca e Johnson (CorrierediRagusa.it)

Lo ha precisato in una nota la direzione generale Welfare di Regione Lombardia. Per il momento la terza dose è offerta in co-somministrazione con l’antinfluenzale presso i centri vaccinali solo ai cittadini over 80 e agli immunocompromessi. (Fanpage.it)

Chi è incinta e non ancora vaccinata può andare "liberamente, senza prenotare, in un qualunque centro vaccinale della Lombardia" a farsi iniettare l’antiCovid, fa sapere la vicepresidente della Regione con delega al Welfare Letizia Moratti. (IL GIORNO)

Covid, si ammalano più stranieri: ma è boom vaccini

A Macerata, infatti, il 78,1% (4.850 persone) ha ricevuto entrambe le dosi, mentre 186 solo la prima. Secondo il primo report reso noto ieri (aggiornato al 5 ottobre) il 69,6% dei maceratesi ha ricevuto entrambe le dosi (28.483 persone), mentre 1.324 solo la prima dose. (Il Resto del Carlino)

“Per quanto riguarda l’offerta del vaccino antinfluenzale (non in abbinamento con il vaccino anti Covid-19) – prosegue la Nota – la prenotazione sarà possibile a partire dal 28 ottobre, su una piattaforma informatica dedicata, nel centro più vicino. (Cremonaoggi)

In rapporto al numero complessivo di assistiti, 86,8 su 1.000 nel primo caso e 65,2 nel secondo. In poco più di un mese il numero delle vaccinazioni tra gli stranieriè aumentato del 27%. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr