Decreto Pa: portale unico entro estate,gara under30 per logo

Decreto Pa: portale unico entro estate,gara under30 per logo
La Gazzetta del Mezzogiorno INTERNO

vedrà la luce entro l'estate con le prime funzionalità e poi andrà a regime, con il rilascio del sistema e la migrazione verso il cloud, entro il 2023.

Lo spiega la Funzione pubblica, annunciando che entro il 15 luglio bandirà "un concorso di idee rivolto a studenti o professionisti di grafica, design e arti visive che non abbiano compiuto 30 anni di età" per la scelta del logo.

Il portale sarà "il luogo dove si realizzerà l'incontro tra domanda e offerta di lavoro pubblico" e garantirà, si legge, "la massima digitalizzazione e la massima trasparenza di ogni selezione"

l portale unico per il reclutamento della P. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Su altri giornali

Milano, 7 giu. (LaPresse)

"Significa - prosegue - che in 5 anni avremo un impatto di mille miliardi sulla nostra economia e sul nostro Pil. Per il ministro, "questi due decreti ci aprono non solo la cassaforte dei soldi, perché ci permetteranno di ricevere tra luglio e agosto i primi 25 miliardi del piano europeo, ma soprattutto ci aprono la cassaforte della credibilità". (InfoOggi)

Portale reclutamento: si pensa già al logo. Il primo passaggio sarà strettamente legato al modo di presentarsi del portale. Portale Reclutamento Pa, partnership con Linkedin. Diventerà così più facile per la Pubblica Amministrazione attingere profili specializzati e iscritti negli elenchi. (Ultim'ora News)

Pa: Brunetta “Con riforma subito 25 mld da Ue”

IN sottofondo un rumore metallico. «Non ci faccia caso», esordisce Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, «sto potando le rose sfiorite perché ricrescano». (ilmattino.it)

Un’occasione importante per svecchiare gli uffici e alzare il livello di competenze della Pubblica amministrazione. «Dopo una primissima lettura quello che posso dire è che: va bene, naturalmente, assumere, ma da quello che si capisce tutto lo sforzo è mirato ad assunzioni a tempo determinato - puntualizza Olivo - . (Il Messaggero Veneto)

“Abbiamo rispettato – ha aggiunto – i tempi dettati dall’Unione europea per le prime tre riforme. “Negli ultimi giorni abbiamo approvato due decreti che rappresentano, come li definisco io, i pilastri del Recovery: la governance e le semplificazioni amministrative nel primo provvedimento, e il reclutamento del capitale umano, nel secondo. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr