Voghera, ecco chi era Youns El Boussetaoui, il marocchino ucciso da Adriatici

Voghera, ecco chi era Youns El Boussetaoui, il marocchino ucciso da Adriatici
Il Primato Nazionale INTERNO

Il 39enne aveva alle spalle una lunga “carriera” criminale, con reati che vanno dalla truffa allo spaccio.

Doveva essere arrestato. El Boussetaoui risultava irregolare sul suolo italiano e senza fissa dimora.

Voghera, 21 lug – Chi era Youns El Boussetaoui, il marocchino ucciso con un colpo di pistola dall’assessore di Voghera Massimo Adriatici?

Voghera, il profilo di Youns El Boussetaoui. Youns El Boussetaoui, il marocchino ucciso a Voghera, era una nota conoscenza delle forze dell’ordine tanto che era colpito da un ordine di cattura da eseguire da parte della Stazione dei carabinieri di Biella, emesso lunedì 19 luglio, per il reato di ricettazione. (Il Primato Nazionale)

Se ne è parlato anche su altre testate

Non so voi, ma io non riuscirei a girare per strada con una pistola in tasca neanche a scopo dissuasivo. Che il colpo gli sia partito apposta o per caso, l’assessore alla Sicurezza del comune di Voghera girava per strada con una pistola in tasca. (Corriere della Sera)

A rigor di logica, visto il foglio di via sulla spalle, sarebbe dovuto essere lontano da Voghera Clandestino, irregolare, con un foglio di via sulle spalle mai veramente messo in atto. (il Giornale)

Un manifesto in memoria del 39enne ucciso dall'assessore: "Voghera è anche questo". Per molti, cosa ci fosse dietro il comportamento di Youbns, però, non ha importanza. Nell'ultimo periodo, raccontano ancora, «in strada come senzatetto, soprattutto dopo che era morta sua madre» (La Provincia Pavese)

Spara e uccide straniero in piazza: arrestato assessore leghista

Uomo ucciso in piazza: arrestato l'assessore di Voghera Adriatici Sarebbe stato Massimo Adriatici, assessore alla Sicurezza di Voghera, a sparare il colpo di pistola che ha ucciso un uomo in piazza Meardi. (Virgilio Notizie)

Omicidio a Voghera, uomo ucciso con un colpo di pistola dopo una lite in piazza L'avvocato è assessore alla Sicurezza nella giunta di centrodestra guidata dal sindaco Paola Garlaschelli. (Il Giorno)

Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che l’assessore abbia affrontato la vittima, pluripregiudicato già noto alle forze dell’ordine, perché stava infastidendo alcuni ospiti del bar. L’assessore è stato arrestato per omicidio doloso, e l’iscrizione nel fascicolo è per “eccesso colposo in legittima difesa”. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr