Denise Pipitone, nuovo colpo di scena: spunta un'altra testimone

Denise Pipitone, nuovo colpo di scena: spunta un'altra testimone
Giornale di Sicilia INTERNO

C'è una nuova segnalazione che riaccende le speranze sul caso di Denise Pipitone, la bambina di Mazara scomparsa il 1° settembre del 2004 mentre giocava davanti alla sua casa.

Nel filmato, come ricorda Salvatore Giacalone sul Giornale di Sicilia in edicola, veniva ripresa una bambina chiamata da una donna con il nome di "Danas", che potrebbe significare in italiano Denise. Scopri di più nell’ edizione digitale. (Giornale di Sicilia)

Ne parlano anche altre fonti

Stando a quanto raccontato da Mariana quella ragazza sarebbe sua zia, che visitato nel 2018 in Francia Ricapitolando, la guardia giurata Felice Grieco il 18 ottobre 2004 vide a Milano una bimba con un gruppo rom molto somigliante a Denise, appena scomparsa, con giubbotto blu e cappuccio. (Fanpage.it)

Sappiamo che gli inquirenti stanno facendo delle indagini per capire se in quel campo rom di Parigi ci sia ancora la zia e in Romania ci sia ancora Antonia, l'ipotetica Denise» Io non ho mai sentito chiamarla Danas, ma non sapeva la sua età, avrà avuto tra i 17 e i 18 anni. (leggo.it)

Il caso di Denise Pipitone non è ancora arrivato ad una soluzione, nonostante le indagini vadano avanti a 360 gradi. Ci si sta soffermando in questi giorni sulla famiglia Corona, ma soprattutto su una segnalazione da parte di una giovane, che avrebbe riconosciuto la bimba rom Danas a Parigi, in Francia. (Caffeina Magazine)

Denise Pipitone, nuova svolta, “È in Francia, c’è un video”

Per quest’ultimo il Cagliari vuole 35 milioni cash, cifra che l’Inter non puà permettersi, ad oggi Marotta, nel frattempo, ha fissato il prezzo di Hakimi: 89 milioni di euro, tutti, subito e, soprattutto, cash. (SuperNews)

Si è partiti con la testimonianza fondamentale di Battista Della Chiave, l’uomo sordomuto che aveva affermato di aver assistito al rapimento di Denise Pipitone La ragazza rom del filmato è stata riconosciuta da una ragazza rumeno- italiana di nome Mariana che era stata adottata. (DonnaPress)

Piera Maggio – la madre di Denise Pipitone – riconobbe in quella bambina sua figlia: lo stesso volto, la stessa altezza, lo stesso graffio sotto l’occhio. Confrontando le foto scattate a Silvana Jankovic nel 2000 con le immagini del video di Milano, tuttavia, pare che si tratti di una persona diversa (Quotidiano di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr